Sopravvivenza domestica minima

Sopravvivenza domestica minima

rubrica a cura di Mammamsterdam - Le faccende domestiche pesano a tutti: idee brillanti e consigli scaltri per velocizzarle senza trascurare la casa

Manutenzione e pulizie: di chi fidarsi?

Per la pulizia e manutenzione di casa è meglio affidarsi a terzi o fare da sé? I consigli pratici e filosofici della casalinga pigra,...

Figli disordinati? Organizziamo le routine

Figli disordinati a scuola? Genitori impegnati? Niente paura, routine, regole ferree e soprattutto trucchi furbi salveranno tutti. Anni fa i miei genitori, dio me li...

Wonderwoman e 6 consigli contro lo stress

Ci sono momenti in cui tutto è semplicemente troppo. A volte ci si trova a dover gestire più emergenze contemporaneamente, offrire aiuto e sostegno...

Elogio della casalinga pigra e il trucco dei contenitori

E' nata la rubrica di economia domestica!! Ve l'aspettavate da genitoricrescono? Certo che si: del resto non siamo noi che abbiamo lanciato, tempo fa, la...

Mai dire “Scusa il disordine”

Oggi vorrei dedicarmi a una questione più filosofica che pratica, che ambascia sempre la casalinga pigra quando si confronta con casalinghe più convinte e...

La casalinga pigra lava i piatti per il mondo

Paese che vai, metodo per lavare i piatti che trovi. La casalinga pigra ci aiuta ad orientarci tra i vari metodi di risciacquo delle stoviglie.

Decorazioni e regali di Natale senza fatica

Qualche idea per decorare la casa e per i regali di Natale: e-book e giocattoli da acquistare online oppure oggetti da autoprodurre con poca spesa, tanta soddisfazione e senza fatica.

Tutorial di tessitura pigra: il tappetino tondo

Non sono una di quelle crafter che sono bravissime a fare tutto, tagliano, cuciono, uncinettano, sferruzzano e magari sono anche brave a farlo con...

La crisi della carta stampata e le pulizie di primavera

Fingiamo che sia primavera e che sarebbe quindi stagione di pulizie di primavera. Le pulizie di primavera vanno fatte a fondo e la mia...

Crochet antistress

Anche se vengo da un'ottima scuola, quella della santa zia Filomena che sferruzzava alla cieca senza perdere un punto mentre leggeva un libro tenuto...