Fare la differenza

Fare la differenza

rubrica a cura di Gaetano Buson - Ogni differenza è una ricchezza che ci spiega il mondo con occhi nuovi e da punti di vista che non conosciamo

Parchi inclusivi: giochi per tutti

Quanti bambini con disabilità fisiche vedete nei parchi-giochi dei nostri giardini? Pochi? Avete mai pensato al perché? La maggior parte dei giochi non sono pensati per includere e non sono fruibili per tutti

Social e Casi Sociali

Quando mi laureai in psicologia (e già il fatto che un veneto usi il passato remoto è indicativo di quanto tempo sia passato) scrissi...

E’ ora di sistemare i figli

Qualche anno fa mio suocero convocò tutti i figli attorno al tavolo del salotto e, con fare patriarcale, illustrò quello che era il suo...

Portatori di handicap

La terminologia dello svantaggio: come definire l'handicap? Il modo più corretto è definirlo in base al contesto Verbo davvero impegnativo da usare “Portare” quando si...

Un bambino speciale

autismo
La diagnosi di autismo e l'amore che va oltre l'accettazione, perché un figlio è un figlio e basta. Ho conosciuto Barbara grazie alla rete, come...

Il tackle scivolato o del contrasto con la vita

Dice la zia Wikipedia: Il termine tackle (o contrasto) sta ad indicare, nel calcio, il contrasto tra due giocatori avversari, nel quale il giocatore...

La bugia dell’integrazione

Ci siamo illusi per anni che l'integrazione fosse possibile, anzi, niente niente eravamo convinti di avercela fatta e poi ci siamo resi conto, quasi...

Generazione di fenomeni (sociali)

Ogni generazione ha la sua emergenza sociale, la sua particolare differenza da accogliere. Pensiamo a Don Bosco, che decise di occuparsi dei bambini poveri, gli...

Qualcuno

Pur essendo nel 2014 nel ricco Veneto (o ex ricco) capita ancora che i Servizi Sociali, entità dipinta di fosche tinte nere e minacciose dai film americani, si accorgano che esistono persone ormai adulte, se non quasi anziane, in condizione di svantaggio (di solito malattia mentale o disabilità) che vivono con i genitori senza mai essere venute a contato con qualche centro, specialista o progetto di integrazione sociale.

L’autodeterminazione non esiste

autodeterminazione
Noi abbiamo un grandissimo potere di condizionare la nostra vita per indirizzarla dove vogliamo, ma siamo anche molto condizionati dalla cultura in cui viviamo...