Fare la differenza

Fare la differenza

rubrica a cura di Gaetano Buson - Ogni differenza è una ricchezza che ci spiega il mondo con occhi nuovi e da punti di vista che non conosciamo

E’ ora di sistemare i figli

Qualche anno fa mio suocero convocò tutti i figli attorno al tavolo del salotto e, con fare patriarcale, illustrò quello che era il suo...

Beati i bambini con una sedia a rotelle

Vi è mai capitato di vedere un bambino con una disabilità fisica che lo costringesse su una sedia a rotelle e pensare "beato lui!"?...

Come “funziona” un figlio autistico

Un figlio autistico: il suo modo di interagire e di apprendere, le sfide e le fatiche quotidiane di chi affronta e deve spiegare al...

Spiegare la religione e le religioni

La religione può essere un argomento molto difficile da affrontare con i bambini. Se poi si ha la pretesa, come me, di vivere in una famiglia dove di religioni ne convivono ben due, arriviamo addirittura al virtuosismo.

Martina e l’assenza di memoria logica

Oggi intervistiamo Sabrina, una donna forte e decisa con qualche asso nella manica, visto che oltre a lavorare, è anche mamma di 6 figli....

Ero straniero: per una nuova cultura dell’immigrazione

Una campagna culturale e una legge di iniziativa popolare per cambiare il racconto, superare la legge Bossi-Fini e vincere la sfida dell’immigrazione, puntando su...

Sono, sarò, sarei

Recentemente mi è capitato di assistere ad uno scambio di battute tra genitori di persone con disabilità con età diverse. Si parlava di sessualità,...

Il tackle scivolato o del contrasto con la vita

Dice la zia Wikipedia: Il termine tackle (o contrasto) sta ad indicare, nel calcio, il contrasto tra due giocatori avversari, nel quale il giocatore...

Le storie capitano a chi le sa raccontare

La prima volta che l'ho visto, non l'ho neppure visto davvero... Eravamo al mare, tutto era bello, anche se c'erano così tanta pena tutto attorno. Potere dell'amore e dei vent'anni.

H – sex: sessualità e disabilità

Gaetano Buson, autore del blog Stratobabbo, quando non indossa i panni del papà blogger (fulgido esempio di paternità consapevole, paragonabile a un supereroe), è uno psicologo, coordinatore di una cooperativa sociale che si occupa di disabilità sotto diversi aspetti: assistenziali, educativi, residenziali, occupazionali e lavorativi.