Tale padre

Tale padre

rubrica a cura di Lorenzo Gasparrini - La prospettiva del papà: riflessioni e pensieri dal punto di vista del genitore maschio

Il ruolo del padre nelle geometrie genitoriali

Parlare di “stile genitoriale”, devo ammetterlo da subito per onestà, mi riesce molto difficile per una serie di motivi legati principalmente al mio essere padre. Innanzi tutto questa espressione è già divenuta un termine tecnico ben preciso, e non a caso GenitoriCrescono ospita giustamente professionisti che ne parlano dicendo cos’è e cosa non è: occorre una competenza specifica per parlarne in maniera definitoria e generale. La mia competenza si limita a quella di un “utente” degli stili genitoriali

I trucchi e i baratti con i figli

Un po' per abitudine, un po' per colpa dei miei studi, sono sempre molto interessato all'etimologia delle parole. Trucco significa anche, o almeno significava,...

Non c’è niente da ridere

Ieri sono volate sul web un paio di polemiche che mi hanno particolarmente colpito, soprattutto perché me le sono ritrovate la sera a tavola...

Il bacio e il rispetto

Avevo progettato, per questo post, tutta una casistica utile a fugare imbarazzi e pregiudizi da parte del papà di fronte ai primi "problemi di genere" che capitano sempre con i bambini: i giochi "per maschi" e "per femmine", discussioni su abiti e oggetti rosa o non rosa, i primi discorsi tra coetanei riguardo l’altro sesso, la violenza di alcune parolacce – molto spesso insulti sessisti – spese dai bambini per dimostrare, anche in questa discutibile pratica, di essere “grandi”.

Siamo tutti fenomeni

Nè l'involucro, nè l'oggetto è il bello, ma l'oggetto nel suo involucro. (Walter Benjamin) Credo che quella tra essere e apparire sia una falsa contrapposizione....

La tradizione. Il tempo per la famiglia

La tradizione, ci dice l'etimologia, è una consegna, è un portare cose - come un donare. Per questo motivo, probabilmente, i giorni vicini al...

Ce la posso fare

Qualche giorno fa, sdraiati sul divano nell'indolenza precedente la cena, parte la solita diatriba tra i bambini su cosa vedere: Boomerang (Ivan) o Cartoon...

Andrea e la carbonara: comunicare mangiando

Sembra molto complicato far entrare la figura paterna in una usuale rete di rapporti familiari con il cibo: è dalla madre che viene il...

Un bambino, due genitori e una diagnosi sbagliata

C'era una volta un bambino. Questo bambino, un giorno, comincia l'asilo. La maestra dell'asilo, dopo qualche settimana, chiama a colloquio i genitori del bambino: questo...

Estate, finalmente.

Una delle grandi svolte della mia vita, di quelle che mi ha fatto capire che un'epoca era passata e ne cominciava un'altra, è stata...