La leggenda di Lagonero. Amelia e Zio Gatto

La Staccata: io e il Sommo Recensore Gnappo abbiamo atteso con curiosità il terzo episodio della saga di Amelia e Zio Gatto. Potete leggere le impressioni dello staff di genitoricrescono sulla penna di Anna in due precedenti post: Indagine alla PMI e Il mistero dei cloni giganti. Ne “La leggenda di Lagonero” la Lo Piano inserisce un elemento logico e consequenziale: la prima cotta di Amelia, che in realtà anche in precedenza manifesta interesse per un amico speciale, ma qui lo fa in modo più manifesto. In più, dà maggior risalto all’utilizzo degli strumenti informatici nei ragazzi. Amelia è cresciuta, di conseguenza anche le sue avventure crescono assieme a lei.

Ricette x gioco

Dopo avervi proposto un assaggio del genio creativo di Natalia Cattelani, in questo post, vi presentiamo il suo libro: Ricette x gioco (Artioli editore). Vi...

Porta la sporta!

inquinamento sacchetti plastica
Siete anche voi pieni di sacchetti di plastica in casa? O avete iniziato a utilizzare quelli biodegradabili, che ormai dovrebbero essere gli unici usa...

Compiti vs ginnastica

Io li odio, i compiti, e mi spiace che un tema tanto delicato venga affrontato in maniera grossolana come sta avvenendo queste settimane nei...

Il Grande Gigante Gentile di Spielberg e Dahl

Il grosso problema nella trasposizione di un libro famosissimo in un film lo si può condensare in una sola parola, ed è “rispetto”. Ovviamente il...

Focaccia tricolore, un finger food a basso tasso emotivo

Il menù oggi è affidato a Silvietta, che ovviamente non può non considerane anche gli aspetti emotivi... Molto in tema con il mese: a basso impatto di tempo, più che nella preparazione (che comunque può essere diluita), nella consumazione easy. Più focaccia per tutti!

Una fiaba per ogni perché

Come ogni discesa in Italia, mi chiudo in libreria con i miei bimbi e mi diverto a curiosare tra gli scaffali alla ricerca di novità accattivanti. In questo mese, l’occhio ha puntato un libro che già dal titolo mi è sembrato semplicemente perfetto: una fiaba per ogni perché.

Lo yoga per i bambini

Imparare a rilassarsi, a mantenere la concentrazione, ad affrontare lo stress, sono alcuni dei benefici dello yoga. Ecco come è possibile insegnare lo yoga...

Passeggiando a Parigi con i bambini

Quando si visita Parigi non c'è bisogno di chiudersi in musei, a meno che non si decida di visitarla in pieno inverno con la...

Sport da maschi e sport da femmine

Il dibattito sullo sport di genere è sempre molto sentito. Esistono attività fisiche ad uso esclusivo dei maschi? E’ possibile crescere con il concetto...