Formiche

1

La grafica del calendario dell’avvento di genitoricrescono è realizzata da Giada di quandofuoripiove. Bella vero?
La grafica del calendario dell’avvento di genitoricrescono è realizzata da Giada di quandofuoripiove. Bella vero?
Pochi giorni fa un’amica mi ha fatto un regalo tanto inaspettato quanto gradito. Mi ha regalato una stampa per il mio (quasi-nato) doposcuola, il soggetto non è stato scelto a caso ma ben meditato e ha davvero colto nel segno. Così, mentre guardavo questo piccolo capolavoro, ho capito che mi piaceva così tanto perché era la metafora di qualcosa in cui credo molto come genitore, sul lavoro e nella vita in generale.

Il quadro raffigura delle formiche, sì solo delle semplici formiche.

Le formiche sono laboriose, non si spaventano di fronte alla fatica riuscendo a trasportare ben più del loro peso.

Le formiche sono pazienti, una briciola alla volta riempiono il formicaio.

Le formiche sono perseveranti, avanti e indietro, una in fila all’altra finché tutto è a posto.

Ma c’è una cosa che, più di ogni altra, mi affascina e mi ispira delle formiche. Quando trovano un ostacolo non desistono, non tornano indietro. Semplicemente tentano una via alternativa, cercano una variante.

Questo è, per me, essere creativi: non stancarsi mai di cercare strade nuove per arrivare alla meta, non stancarsi mai di esplorare possibilità diverse per trovare quella migliore per noi in quel momento.

È quello che chiedo ogni giorno ai miei ragazzi e ai miei figli: se una cosa “è difficile” trova un modo per renderla meno complicata; ed è la lezione che imparo anche io ogni giorno -a volte faticosamente- come genitore: ci vuole pazienza e la disponibilità a cercare strade alternative.

Vi lascio con le parole di Bruno Munari in cui inciampai alcuni anni fa e che sono diventate un mio punto di riferimento.

– Bruno, cos’è la creatività?
– Credo sia la ricerca sincera di varianti

(Intervista apparsa su C’era due volte – periodico del Centro Studi Gianni Rodari, 8/1997)

Ma il regalo nella casellina oggi è doppio, sono sicura che vorrete soddisfare la curiosità e vedere le formiche che mi hanno ispirato questo post. Eccole, con l’augurio (a me per prima) di essere come loro: laboriose, pazienti, perseveranti e -soprattutto- sempre pronti a cercare altre vie.

Formiche - incisione su zinco di Anna Laura Cartocci
Formiche – incisione su zinco di Anna Laura Cartocci

Prova a leggere anche:

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO