Emozioni in movimento

Emozioni in movimento

rubrica a cura di Silvietta - prendiamo confidenza con le forti emozioni che ci regala la vita con i figli

Comunicare emozioni

Ogni volta che preparo un post per questa rubrica inizio cercando di fare mente locale sul suo senso, su cosa le mie parole potranno mettere...

Ansia e preoccupazioni da mamma

Novembre è sempre un mese difficile per me: la diminuzione delle ore di sole, il freddo, le malattie dei bambini che sembrano farci entrare in una spirale. Gli appuntamenti rodati e routinari avviati a settembre hanno perso la spinta estiva.

L’ invidia

Ci sono post che proprio non mi vengono: cincischio con i tasti in attesa dell'idea, delle parole giuste per iniziare a parlare e proseguire...

La rabbia dei genitori

Il post con cui riprendiamo l'emersione momentanea di emozioni sommerse si permette di partire con uno dei versi poetici più noti, anche se solo in traduzione.

Senso di colpa e responsabilità

Quando mai non ci sentiamo in colpa? Quando mai non pensiamo di aver fatto abbastanza? Spesso – mi viene da semplificare – teniamo questa...

Istanti di felicità per genitori

Ho iniziato a pensare a questo post ragionando sulla paura della felicità, a partire dal giudizio degli altri di cui ragionavo un mese fa....

Paura del giudizio degli altri

Per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio, dice un antico proverbio. Ben detto. Ma non è detto che un neogenitore abbia la forza...

Rimanere incinta. La paura di generare

Queste riflessioni non sono il mio diario personale, anche se ne traggono ovviamente ispirazione, i pensieri che vi propongo non fanno sempre direttamente riferimento...

Ho paura di diventare come mia madre!

Abitualmente, cerco di evitare di generalizzare, soprattutto in tema di maternità e genitorialità. Mi sembra sia un percorso così unico, che coinvolge almeno tre...

La paura di essere madre di figlia femmina

Il sentimento di paura è forse una di quelli più importanti con cui si viene a patti quando si diventa genitore. A volte la paura ci mette di fronte a noi stessi, chi siamo, cosa immaginiamo per il futuro dei nostri figli. Esistono poi paure specifiche per un genere invece che un altro, come la paura di essere madre di figlia femmina.