Par Condicio

6

Boy-One arronza le cose, non vede l’ora di passare ad altro.

Boy-Two è testardo e quando vuole una cosa non accetta un no come risposta.

Boy-One non ama le sfide, è difficile schiodarlo dalla sua comfort zone.

Boy-Two non sopporta di essere cosa non vuole essere, anche se non può farci nulla (il più piccolo, ad esempio).

Boy-One si distrae facilmente, diecimila cose nella testa.

Boy-Two ha un filtro anti-spam potentissimo e non lo smuovono i terremoti.

Boy-One provoca in sordina, senza farsi vedere.

Boy-Two è polemico e sarcastico, vuole sempre l’ultima parola.

Boy-One quando non ottiene una cosa si lagna.

Boy-Two quando non ottiene una cosa ti pianta una scenata.

Boy-One si sveglia alle sei anche di domenica e non sa muoversi in silenzio.

Boy-Two si sveglia SEMPRE di cattivo umore, e si riprende solo dopo colazione.

Boy-One non inizia mai una cosa che ritiene difficile, senza essere spronato.

Boy-Two inizia per principio una cosa che ritiene difficile, e poi costringe tutti ad aiutarlo.

Boy-One, quando vede che non riesce ad argomentare, si chiude in mutismo ad oltranza.

Boy-Two non smette MAI di argomentare, e vince per sfinimento dell’avversario.

Boy-One non ha in vocabolario la parola memoria.

Boy-Two non ha in vocabolario la parola empatia.

Boy-One ama le regole, e le mette rigorosamente in pratica oltre ogni buonsenso.

Boy-Two pensa che le regole siano un accidente non necessario.

Boy-One crede di essere tutto sommato perfetto.

Boy-Two crede che il mondo sia imperfetto, a prescindere.

Nel magico shakeraggio dei cromosomi, i difetti di supermambanana e il mister si sono distribuiti fra la prole con impressionante equità.

Prova a leggere anche:

6 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO