Leggerezza

1
La grafica del calendario dell’avvento di genitoricrescono è realizzata da Giada di quandofuoripiove. Bella vero?
La grafica del calendario dell’avvento di genitoricrescono è realizzata da Giada di quandofuoripiove. Bella vero?

Quando arriva dicembre la tentazione di farsi prendere dalla pesantezza è in agguato. Dietro l’angolo si profilano le montagne invalicabili del traffico, delle code, dei regali forzati e dei tour de force gastronomici. Le questioni irrisolte in famiglia, tra gli amici, dentro casa, ci ingarbugliano lo stomaco e il cuore come un pranzo mal digerito. Però vi prego, non cedete. Lasciatevi invece trasportare dalla leggerezza che non è certo superficialità (potrei io mai suggerirvi qualcosa di simile?) ma la capacità gioiosa di lasciare impronte leggere, imitare i gabbiani che spiccano il volo, giocare con la risacca che va e viene come le emozioni, rincorrerla, attenderla, sfuggirle e immergersi schizzando acqua e schiuma. La leggerezza è arrendersi al peso dell’onda e farsi trasportare in alto dalla corrente, dal nostro stesso peso, emergere vittoriosi ed ebbri di sale, adrenalina e furore.

Insegniamola anche ai nostri figli fin da quando sono piccoli, come modo per affrontare le onde della vita.

E poi Natale viene e va. Godetevelo mentre c’è e poi non pensateci più fino all’anno prossimo.

Vi lascio un libro da leggere con i figli e una musica da ascoltare in sottofondo. Ve lo giuro che è meglio di qualunque ansiolitico.

L’onda di Suzy Lee

LEE_onda_int1

Le Onde di Ludovico Einaudi


Prova a leggere anche:

CONDIVIDI
Articolo precedente@*gasp*#?!!
Articolo successivoSilenzio
Anna Lo Piano scrive per bambini, ha il fuoco sotto i piedi e parla con gente inventata. Per Gc ha cominciato a scrivere di cinema perché è convinta che i film rispondano alle domande importanti della vita. Poi ha deciso di parlare anche di adolescenti. Perché loro fanno le domande importanti sulla vita. La potete trovare su www.pianobooks.com

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO