La minestra dei supereroi

1

gc11desLa minestra di lenticchie è la nostra minestra dei supereroi. Abbiamo la fortuna che piace a tutti, ci riscalda nell’inverno ed e’ una super coccola.
E’ la minestra che faccio nel giorno in cui devo portare lui a calcio e lei a nuoto, perchè riesco a metterla su dribblando tra una borsa e l’altra, un compito, una firma, una lettura, un pianto, un urlo e una coccola…. e riesco ad averla pronta in pochi minuti quando rientriamo, stanchi e affamati. L’orzo la addolcisce, la carne la insaporisce, si presta a mille varianti ed è proteica senza appesantire …

A me ricorda quello che dice sempre Supermambanana: la maternità è una maratona, a volte si tratta di non pretendere da se stessi accelerazioni o scatti strozza fiato, ma tenere il passo. E per tenere il passo, a me basta organizzarmi poco poco, mediare tra le diverse esigenze e arrivare a sera con la soddisfazione di chi ha fatto tutti contenti, e se la minestra è fatta a tappe, aggiunte rattoppate e deviazioni dell’ultimo secondo, l’importante è il risultato, senza cercarvi la perfezione. Anche questo è coccolarsi.

minestra-lenticchie

Sbucata un giorno da internet, un giorno che cercavo come smaltire delle lenticchie secche che giacevano in fondo al cassetto, è la versione semplificata di questa leccornia qui.

Generalmente metto a cuocere 50/60 grammi di lenticchie secche a testa. Se riesco, preparo prima un soffritto con mezza cipolla, altrimenti amen.
Aggiungo una carota, una carota e mezzo a testa tagliata a pezzi grossolani.
Talvolta, metto un po’ meno lenticchie e aggiungo invece 30/40 grammi di orzo per persona.
Sale, eventualmente spezie: un pizzico di cumino o di coriandolo.
Metto il timer e lascio cuocere tra i 45 e i 90 minuti.
Atto finale.
Faccio passare in padella della carne tritata con del pomodoro concentrato (eventualmente anche con il soffritto di cipolla che non sono riuscita a mettere prima) – per questo, in freezer tengo porzioni da un etto di carne già pronti, corrispondono alla dose per una minestra.
Se non piace la carne, separo un paio di porzioni in una pentolina a parte, altrimenti aggiungo tutto alla minestra di lenticchie e carote mentre la riscaldo velocemente prima di servirla.
Per completarla: due gocce di olio al peperoncino per i grandi, due crostini o del parmigiano grattato.

Prova a leggere anche:

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO