genitorisbroccano

genitorisbroccano è lo spazio da usare quando senti di avere solo voglia di urlare.
Quando non ne puoi più.
Quando senti che le tue qualità di mamma o papà paziente stanno venendo meno.
Quando tutti i tuoi buoni propositi sono miseramente crollati davanti all’incomprensibile ostinazione dei tuoi figli.
Quando hai mandato a farsi benedire tutte le tue più radicate convinzioni circa l’allenamento emotivo e l’empatia.
Quando sei riuscito a mettere tuo figlio in punizione già 3 volte da quando si è svegliato, e sono appena le 8.30 del mattino.
Quando hai ormai raggiunto la definitiva convinzione che sei una pessimamma o un papàpessimo.

Questa è una stanza insonorizzata: fuori da qui non sentono nulla. Ti leggeranno solo altri genitori solidali che sanno benissimo come ti senti.
Qui è vietato dare consigli (soprattutto quelli buoni).
Qui è vietato trovare soluzioni.
Qui è vietato citare “metodi”.
Qui è vietato fare i saputelli!
I commenti autorizzati sono solo le pacche sulle spalle: sarà nostra cura rimuovere ogni altro tipo di commento.

Da questo momento potete urlare! Nulla è inconfessabile per genitorisbroccano!

PS: Se invece hai bisogno di consigli, cerca un articolo nel resto del sito che faccia il caso tuo, e posta un commento lì : genitoricrescono.com

4047 COMMENTI

  1. Ti capisco ,ho 2 figli piccoli e ho dovuto lasciare il mio lavoro. Le giornate sono sempre uguali tra capricci ,pianti notti senza dormire,pulire e ordinare. Mio marito non ce mai a casa ,non mi aiuta ,non mi capisce,per lui sembra che io stia a casa a non fare nulla mentre sono sola chiusa in casa tutto il giorno con i bambini.
    Amo i miei figli ma mi manca il mio lavoro e mi manca la mia indipendenza .

  2. Ogni santa mattina la solita solfa: mio marito apre gli occhi e inizia a lamentarsi che è STANCO. Esattamente, di cosa? Visto che torna la sera a trova cena pronta, casa pulita, panni lavati, spesa fatta, piatti lavati e bambino gestito tutto il pomeriggio da me che oltretutto lavoro? E che la sera devo anche lavarlo e metterlo a letto? Ma quale è il suo problema scusate????

    • Eh guarda, potrei aver scritto le stesse cose.. Gli uomini sono dei pappa molla fondamentalmente, se dovessero fare x un giorno la vita che fa una donna ne uscirebbero scemi.. Guarda io a volte penso che se fossi stata lesbica e avessi una compagna donna, avrei il 60,70 per cento di stanchezza in meno

    • Anche io ho lo stesso problema….a volte mi viene voglia di mollarlo! E ci sono giorni che sono astiosa nei suoi confronti ne ho anche parlato ma evidentemente parliamo lingue diverse!

    • Ho chiesto a mio marito di mettere a posto le sedie della cucina dopo un week-end di sbattimento unicamente mio (gestisci i bambini, docce, tetta, latte, panni, spesa, gente a pranzo e a cena) e mi ha chiesto perché gli devo sempre dire cosa fare….
      Io sono stanca. Se quelle sedie non le mette a posto lui, le devo mettere a posto io più tardi!

      • Tranquille, tornassero indietro il 90% dei mariti col ciufolo che si ingabbierebbero con mogli e figli. Bella vita, auto e birra, questo sceglierebbero, mica noi!!

    • Care mamme fate come me che ho registrato sul telefono un audio un cui dice che non riuscirebbe mai a star dietro ai bimbi senza impazzire e ogni volta che prova a rispondermi glielo faccio sentire!!!!!!a volte servono le armi pesanti!!!!!

      • a me non interessa “che lui non mi risponda”.
        Basta che non si lamenti dal mattino alla sera che è stanco, quando il carico familiare è al 99% su di me, e solo su di me (no nonni).
        Pagherei ORO per lavorare 8 ore fuori casa, tornar la sera a trovare tutto fatto.

        • Si si cara infatti per “rispondere” intendevo proprio che quando chiediamo qualcosa ci viene sempre detto “eh ma io lavoro tutto il gg ecc” ecco in questo caso gli ricordo sempre che il fatto di stare un po’ di più in casa non vuol dire che facciamo bella vita!!!quanto sarebbe bello poter far cambio anche solo per un giorno per fargli capire!!!non so però se ne uscirebbero tutti vivi!!!;)))

  3. Ma è possibile mai che al giorno di oggi, bisogna fare TUTTO! qualsiasi cosa… lavorare fuori casa, lavorare in casa, badare ai figli, fare da tassista, essere sveglia di notte per nutrire o consolare il piccoletto di casa, fare i compiti di scuola… si, pure quelli, perché mi devono spiegare un bambino di neanche 9 anni come fa da solo ad inventare almeno 2 racconti brevi sulla scuola e due filastrocche in rima…
    Ma io sono stanca
    Non ce la faccio più!

    • Cara benji anke io me lo chiedo spesso! Fare tutto con i tempi contati lavoro figlio casa !!!!io tutto da sola ho un compagno che c’è solo la domenica è durante settimana solo dopo le 8.30!!! Anke io lavoro ma ho dovuto ridurre per forza ma per forza devo anke lavorare !!! A volte rimpiango quando vivevo da sola …. in più mio figlio crea problemi a scuola per la sua vivacità si oppone in tutto nonostante le regole che cerco di mettere in pratica e ogni volta cazziate anke dalle maestre che ti fanno sentire ancora di più una merda….. giusto qualche giorno fa una maestra nuova che avrà avuto poco più di 20 anni era esasperata da mio figlio e dopo una giornata tra lavoro mamma che ha avuto un incidente quindi stare anke un po’ dietro a lei casa sottosopra spesa panni ecc…. al parco sono scoppiata a piangere chiedendomi dove ho sbagliato…. sono stufa stanca e mi sono rotta i cosiddetti sto facendo del mio meglio ma sembra che mentre altre riescono in tutto io devo faticare il triplo pur avendo un solo figlio!!!!!!!

  4. Questa sera sono molto giù…
    Mio figlio ha una brutta tosse…
    Già facciamo nottate per altri motivi
    Ora se ne aggiunge un altro.
    Intanto la mente vaga, e pensa a tutti i bambini che stanno molto male… alle loro mamme…
    Penso che la vita sia dura. Troppo dura. E non mi piace affatto…

Leave a Reply to Francy Cancella la risposta