genitorisbroccano

genitorisbroccano è lo spazio da usare quando senti di avere solo voglia di urlare.
Quando non ne puoi più.
Quando senti che le tue qualità di mamma o papà paziente stanno venendo meno.
Quando tutti i tuoi buoni propositi sono miseramente crollati davanti all’incomprensibile ostinazione dei tuoi figli.
Quando hai mandato a farsi benedire tutte le tue più radicate convinzioni circa l’allenamento emotivo e l’empatia.
Quando sei riuscito a mettere tuo figlio in punizione già 3 volte da quando si è svegliato, e sono appena le 8.30 del mattino.
Quando hai ormai raggiunto la definitiva convinzione che sei una pessimamma o un papàpessimo.

Questa è una stanza insonorizzata: fuori da qui non sentono nulla. Ti leggeranno solo altri genitori solidali che sanno benissimo come ti senti.
Qui è vietato dare consigli (soprattutto quelli buoni).
Qui è vietato trovare soluzioni.
Qui è vietato citare “metodi”.
Qui è vietato fare i saputelli!
I commenti autorizzati sono solo le pacche sulle spalle: sarà nostra cura rimuovere ogni altro tipo di commento.

Da questo momento potete urlare! Nulla è inconfessabile per genitorisbroccano!

PS: Se invece hai bisogno di consigli, cerca un articolo nel resto del sito che faccia il caso tuo, e posta un commento lì : genitoricrescono.com

3262 COMMENTI

  1. Ok mi sfogo. Figlio di tre mesi e figlia di due anni e mezzo. Lei che ha sempre dormito non dorme più . Mi sento completamente esaurita. Ieri alle sei di pomeriggio ha iniziato a girarmi la testa dal sonno che avevo , sono le 4.30 di notte e stanotte ho dormito mezz’ora . Non c’è la faccio più. Verso le due hanno iniziato a scendermi le lacrime per la stanchezza. Lei sveglia fino alle tre e lui dalle due e mezza sta giocando adesso nella sdraietta. Sono scesa a fare colazione dalla disperazione . Neanche mio marito ha dormito. La grande diceva che aveva mal di pancia non le ho creduto L ho sgridata e poi ha vomitato due volte. Stava male davvero e io L ho sgridata . Mi sento una merda totale stanotte.

    • Mammamia che fatica.
      Anch’io non ho dormito stanotte causa bimbo, ed è la norma.
      Notti così distruggono e tolgono la serenità alla vita diurna.

    • Io capisco benissimo e odio chi banalizza il problema sonno. Per 14 mesi ho dormito pochissimo con 3 /4 risvegli fissi x notte e alcuni periodi anche 6/7. Poi sembrava avesse smesso per in periodo …ma ha ricominciato. Ora ha quasi 21 mesi e si sveglia almeno 1 o 2 volte x notte. Fa 4 notti no e 2 si.Devo sempre prenderla e spostarla nel mio lettone. Nelle notti Si si rigira almeno una volta nel sonno piangendo. E in piu’ almeno una volta al mese ha anche il PAVOR, Che e’ bruttissimo. In tutto questo la Mia qualita’ del sonno e’ rovinata …mi sveglio sempre anche quando non si sveglia lei. Non so come sono sopravvissuta in quei mesi dormendo pochissimo. Sono diventata nervosa e rispondo male….prima non ero cosi’. E poi per me e’ troppo complicato gestire una figlia Che non ti fa dormire bene xche’ di giorno ne combina di tutti i colori…e non puoi fare nulla. Non riesci a lavare un pavimento, non riesci a lavarti i capelli…se nessuno te la tiene. E poi quando vai a lavoro piu’ ore respiri…..ma poi TI MANCA FOTTUTAMENTE PERCHE’ LA AMI…E GUARDI LE SUE FOTO SUL CELLULARE!!! stasera era nervosa oltremodo…per questo mi sto sfogando!!! solidarieta’ a tutte le mamme!

      • Roxi hai descritto mia figlia!
        Sono messa come te da 15 mesi…ormai sto sveglia fissa fino almeno a mezzanotte..per quella che dovrebbe essere l ultima poppata ma poi si sveglia esattamente come la tua! È sempre sempre piangendo! Ma dico io…”cosa vuol dire piangere ancora prima di aprire gli occhi “.!!!!
        Che noia guarda!
        Poi lavoro a tempo pieno e il lunedì alle 5 suona la sveglia ?
        Ogni tanto la mancanza di sonno mi spiazza…
        Che vita difficile

  2. Ore 20.47: marito.non ancora.rientrato.dal.lavoro…io.sola.con la.duenne dalle 15.30….sto IMPAZZENDO. Non ho avuto un SECONDO di tregua da ore (a parte momento cartoni, in cui ho cucinato)…ma.come cavolo fanno.le.mamme.single? Davvero.non me lo.spiego….

    • Non sai quanto ti capisco! Mio figlio tre anni e anke il mio compagno nn torna mai prima delle 20.30!e dopo asilo(quando nn si ammala) c’è l’ho sempre io…. Nn so cosa inventare a volte per farlo giocare,ovviamente lui richiede molta attenzione,gioca poco da solo, ieri mi è venuta la brillante idea di gonfiare palloncini all inizio mi divertivo pure io ma …. Dopo ore avevo bisogno di una bombola di ossigeno… Ammiro tutte quelle mamme che hanno più figli senza aiuti sono veramente delle eroine!

  3. Mio figlio è nato il 31 dicembre.
    Parto non particolarmente traumatico grazie anche al l’epidurale santasubito, allattamento mai avviato perché R non ne ha mai voluto sapere di attaccarsi, quindi un po’ di latte tirato e poi artificiale e via. Il pupo fino adesso si è rivelato mediamente pacioso e mio marito è fantastico, anche meglio di me nel gestirlo.
    Sono io che non mi sopporto.
    Mi viene il magone pure davanti alla De Filippi, se penso ad uscire mi sento male al pensiero dei catafalchi da caricare in macchina e montare/smontare e del tempo incastrato tra i pasti del bimbo, ho il terrore che succeda qualcosa a lui o a mio marito, non voglio stare sola ma quando i miei o mia suocera mi aiutano mi sento ancora più pippa di quanto mi senta normalmente perché è la prova che sono incapace di gestire il bimbo da me.
    Non mi riconosco più. Se penso che fino a due mesi fa gestivo emergenze e stavo in piedi la notte – lavoro in ospedale – non so se ridere o piangere: chi è quella donna? È la stessa che vedo adesso allo specchio con un misto di angoscia e stanchezza negli occhi? La ritroverò mai?
    Giulia

  4. Io ne ho due di 5 e 7 anni, sono a gestirmeli da sola mentre sbarco il lunario tipo roulette russa da precariato, e ce la faccio con salti mortali e strategie stregate. Due maschi con un’ energia e a volte una caparbietà micidiale, che usano l’arma dell’infinito bisogno di cose (che hanno, fin troppe) e della resistenza più vulcanica quando sei più vulnerabile ( tipo, sveglia alle 4:30 per lavorare al computer, preparare cose per la scuola, pulire i resti della cena, calcolare il budget giornaliero disponibile come i cavernicoli che si apprestano a procacciarsi il cibo). Padre narciso che manco gli dei.. Nervi di acciaio che saltano in macchina quando ti si infila la pioggia nelle scarpe e ti saltano 20 chili di capricci addosso, quando non ti è permesso neanche prendere il caffè a un chiosco senza che ci sia l’ennesima figura maleducata, quando una cena viene continuamente interrotta da rutti, scorregge e provocazioni volte a farti perdere la calma. Ti senti malissimo, si, quando gli urli da fargli battere i denti, e poi gelida che andrai a buttarli nel cassonetto se non riprendono a funzionare come si deve, malissimo vederli risucchiati nel tuo inferno, quando provi a ogni costo di portare avanti la barca. Ancora più male a sentirti le manine che si stringono alla tua mentre attraversi la strada, i saltelli dietro ai tuoi passi… mi. sento. un. mostro.

    • Cara altro che mostro, sei un’eroina.
      Coraggio, ce la farai.
      Ti ammiro tantissimo.
      Un abbraccio e mille pacche sulla spalla.

      Giulia

  5. Ecco, il figlio 16enne che uccide a colpi d ascia i genitori. Subito ho pensato che sarà la mia fine. Il mio primo figlio di quasi 6 anni mi fa impazzire. Torna dalla scuola materna e inizia il MIO, probabilmente anche il suo, calvario. È prepotente, non riconosce l autorità mia è di nessun altro, vuole avere sempre l ultima parola, se lo si sgrida non abbassa lo sguardo e continua a sfidare, è prepotente e arrogante. Oggi, allo stremo, gli ho urlato in faccia che lo odio.
    Mi sento succube, non c è punizione che tenga. Mio marito non mi supporta perché dice che sono troppo severa. Lui, dal canto suo, lo rimprovera per le cagate – passatemi il termine – poi però se gli gira male o anche lui si trova stritolato dalla sua arroganza, perde le staffe.
    Non ce la faccio più. È un bambino molto intelligente con una proprietà di linguaggio e di ragionamento che mi lasciano basita, ma ha un caratteraccio insopportabile.
    Aspetto pure il terzo figlio!
    Sono molto molto morta!

    • Drugo io sono nella tua stessa situazione! E anche il mio è un secondo figlio e ti dirò..la mia terza si sta indirizzando sul.suo stesso carattere! Giusto in questi giorni mi chiedevo se cera qualcuna messa come me ed eccoti qui!
      Il mio piange già dal mattino! Ti dice che vuole una cosa gliela dai e poi ti dice no..ma se la togli frigna e la rivuole …gliela ridai e ancora No! E via cosi!
      Crisi isteriche ..non ascolta…e potrei elencare all’ infinito
      Sono stanca!

  6. È mai possibile che ogni santa volta che entro in doccia,o faccio due mestieri,mia figlia debba piangere fino a farsi venire i conati???? Che voglia di urlare: BASTAAAAAA,SMETTILA,ma so che farebbe peggio, percui mi faccio venire l’ulcera e amen!!!!

    • Anche la mia !! Vomita ovunque sia!! Non è possibile! Ed è piccola 14 mesi ma è già un bel.po che fa così! Comunque è il suo carattere punto.
      Sono sicura perché ho già esperienza col mio secondo.. .lei è fatta così.. .spero solo che da adolescente non mi dia problemi!
      Eppure non la vizio! Da fuori dicono di si ma non è vero! Faccio di tutto per tenerla buona ma solo per non farla arrabbiare e vomitare tutto qua…ma tanto noi mamme sbagliamo tutto…

  7. Natale: un figlio con 39 di febbre, influenza.
    Capodanno: altro figlio con 39 di febbre, influenza.
    Penso: passerà.
    Intanto: auguri!

    • Poveri mi spiace! Noi le feste ok…ma è stato il prima e il dopo è tuttora devastante…3 bimbi e tutti e tre visti rivisti stravisti dalla peddy

  8. Mi sento succube di mia figlia di due anni. E’ una sensazione che mi sta facendo.impazzire di rabbia, sento.tracollare.il.sistema nervoso. Prima.non mi ha fatto.dormire.per.un anno, poi.non voleva mangiare..ora tutte queste cose a fasi alterne, a cii si aggiungono capricci devastanti.per qualsiasi motivo. Ormai.sono arresa, spesso mi.piego.alle.sue volontà pir di avere un secondo di pace. Non mi.lascia stare un secondo, con lei e’ impossibile.fare.qualsiasi cosa….richiede attenzioni h 24.senza tregua. Ok e’ l’eta’ ma.io.non ce.la.faccio piu’. L’umana sopportazione ha dei limiti e io.li ho abondantemente superati. Appena sembra che le.situazioni migliorino un po’ e.intravedo.un po di serenita’, ecco che si ripiomba nel.baratro.con nuove crisi. E intorno a me? ” sei troppo nervosa” “e’ colpa tua” ” la vizi” eccetera ecdetera..

    • Ciao primearmi,
      Pensa che io sono al terzo figlio, il mio ometto tanto desiderato dopo due splendide ragazze, e ogni giorno mi pento di aver fatto questa scelta. …..è un incubo, ci rende la vita impossibile, piange per tutto il giorno per tutto…..sembro una deficente non riesco ad educarlo, non riesco a comunicare con lui in alcun modo….se usciamo ci fa delle scenatea assurde e non ci godiamo la splendida famiglia che abbiamo. ..facciamo una fatica assurda…..si poi in quei momenti rarissimi di calma in cui mi permette di osservarlo o di coccolarlo penso che non sia reale…….si i due anni sono una fase ma questo è il suo carattere è questo il problema 🙁

    • I pareri esterni danno ancor a più fastidio del figlio che fa i capricci!
      Io ho di quelle dinamiche in casa…che guarda…da spararsi…penso anch’io che passerà ma ogni tanto mi dico che prima o poi mi viene un coccolone….
      Stasera mi sono pure beccata della capra e che non sono una donna
      Le vere donne tengono pulito!
      Cit. Del mio forse ancora attuale compagno….

  9. Ciao..sono alla frutta. Ho 38 anni e da marzo sono vedova. Ho due bimbi di tre e sei anni..un disastro. Sono stanca, ci provo in tutti i modi, ma vincono sempre loro. Non ascoltano mai, tra di loro è un litigio unico, e con me vogliono un esclusività che non possono avere. Io cerco di essere ferma e di accontentarli, ma non basta mai. È un continuo urlare, loro ed io..l’ unico modo x farmi un minimo ascoltare e quando arrivo a questo limite, mi dicono che gli faccio paura..alla fine della giornata, mi sento così rattristata che vorrei essermene andata io..

    • Mi dispiace tanto mia della tua perdita!
      Deve essere durissima!
      Mi chiedevo . .com’erano i tuoi bimbi prima della perdita del papà?
      Io ne ho tre di 3 2 è 1 anno
      Sono quasi tutto il giorno da sola con loro e come succede a te a volte …anzi quasi sempre sono ingestibili.. si stuzzicano…la piccola sempre in braccio…
      Si grida …si urla ….si arriva alle sculacciate…

      Tu poi stai ancora metabolizzando la perdita e sapendo che non hai la tua spalla a fianco magari ti stanchi più facilmente
      Ma sei già molto brava a scrivere qui per trovare un conforto …

    • Cara Mia, a volte la vita può essere dura, come mi sembra sia per te in questo momento.
      Quello che pero’ oggi appare come un problema, talvolta presto può essere sorgente di forza e gioia.
      Meno male che ci sono i tuoi terribili bimbi!
      Io lo penso spesso quando mi sento alla frutta o intrappolata in una vita asfittica.
      È fatica, ma ha un senso.

  10. Sono veramente affranta….mio figlio quasi tre anni spesso mi fa pentire di essere madre… lo so é brutto dirlo ma é la verità… nonostante nn lo viziamo cerchiamo di dargli delle regole… spesso é un bambino ingestibile…quando arrivò a dargli sculacciate lui mi ride in faccia e a me sale una rabbia che se nn avessi un equilibrio normale nn so cosa farei…. si lamentano anke le maestre del nido facendomi sentire ancora più una merda… ma è vero è un bambino che sembra nn accettare nessuna regola a parte qualche giornata speciale…. ieri sera ho avuto un attacco isterico nn faceva altro che fare tutto quello che nn poteva fare sapendolo benissimo perché lui sa quando nn può!nn sono adatta ad essere madre forse ho sbagliato tutto…. e la parte della cattiva la faccio sempre io!spero sia L età … a volte ho pensato che sarebbe meglio nn esistere più….sono arrivata veramente alla frutta…….menomale che esiste questo spazio mi sento meno sola….

    • Ciao!
      Mi spiace per la situazione che stai passando e mi sciocca sapere che le maestre ti facciano sentire ancora peggio! Ma non esiste! Sono educatrici e hanno studiato …dovrebbero saper gestire ogni tipo di bambino o quantomeno indirizzare i genitori…in caso di gravi comportamenti o altri motivi…nelle mani di persone competenti ,anche solo una consulenza con la loro psicologa, dove si valuterà cosa come e dove poter portare il bambino
      Io se può interessati ho il mio secondo che anche se le prende bene ma bene…non capisce e sfida…lui tira tutto in testa a suo fratello…spingere…mi picchia persino e se si impunta che è no è no,punto!
      è un crapone!
      Io posso capire che sei esasperata….posso dirti che io quando arrivo ai tuoi livelli mi fermo e penso che magari è solo passeggero e che purtroppo ci vuole tempo perché facciano la loro metamorfosi
      Non sentire di aver fallito perché io ne ho tre e ti assicuro che mi sono accorta che anche se ce la metti tutta va comunque a fortuna! Se i tuoi figli hanno un certo tipo di carattere non è per colpa tua assolutamente! è fatto cosi !
      Come si dice le piante vanno raddrizzate da piccole…quindi puoi solo continuare a correggerlo anche se sembra inutile ma tanto male di sicuro non gli fa dato che sbaglia…e prima o poi finirà tutto questo
      Non preoccuparti e prova a parlarne con chi di competente…certo che le maestre dovrebbero sapere come prenderlo…non farti i riassunti di quanto lo rimproverano
      Noi poi lavoriamo e siamo già stufe…se loro non ti vengono incontro allora ciaooooo non te la cavi più
      Un bacione

      • Ma sì, in fondo MammadiEmma voleva solo spronare tutte noi mamme a vedere le cose da un punto di vista diverso, anche quando i giochi si fanno “duri”!
        Certo che tutti sappiamo quanto è meraviglioso e allo stesso tempo difficile avere figli, certo che li amiamo, che pian piano crescono e tanti problemi passano e resta l’amore e la bellezza di un rapporto unico, che solo un genitore può provare.
        A volte però lo dimentichiamo e ci concentriamo sulle fatiche attuali e ne siamo sopraffatti. È umano.
        Non fa male allora ricordarci di relativizzare e avere fiducia e non scordare la bellezza che sappiamo in fondo esserci anche quando sbrocchiamo.

    • Quindi qua si sbrocca ma poi vengono cancellati i messaggi…che a mio parere non erano bellicosi. Mamma di Emma avrei voluto rileggere il tuo messaggio oggi..ma è stato cancellato. Per cortesia vengano cancellati i veri commenti idioti.

      • Mamma di Emma se avesse voluto aiutare (veramente ) empaticamente avrebbe dovuto scrivere in modo diverso i suoi commenti.
        E giusto che siano stati cancellati a mio parere.

        • Anche perché come dice polvere di stelle sappiamo già quanto è meraviglioso e faticoso essere genitori, questo invece è un luogo di sfogo, nasce come tale e dovrebbe rimanere tale.
          Non c’è bisogno che ci sia una mamma di Emma a ricordarlo.

      • Il commento in questione è stato cancellato perché non era uno sfogo, ma una riflessione sulla maternità, e come tale completamente fuori luogo in questo spazio. Abbiamo esattamente 1923 pagine su questo sito, in cui è possibile confrontarsi su certe tematiche, condividendo consigli e visioni. Questa è l’unica pagina del sito dedicata allo sfogo, e vi prego di rispettare le regole di questa pagina che sono scritte in alto. Grazie.

    • Ciao a tutte mi conforta aver trovato questo sito e leggere che siamo sulla stessa barca ma mi sento male lo stesso! Come si fa cn queste bimbe terribili che nn ne vogliono sapere d essere domate??Li amiamo infinitamente ma arrivi alla frutta e non ottieni che insonnia e cuore dolorante per il mostro che sei diventata…poi leggi libri interi di metodi e modi …parole parole parole…ti sanno spiegare bene bene ma la soluzione??i fatti sono ben diversi mi sembra!!nemmeno capovolta sul fondo del manuale,come si dice ora mai una gioia!!La famiglia x me e’ la cosa piu importante il resto gira attorno per farla vivere invece mi sento meglio lontana dai figli..succede anche a voi? A lavoro sono felice nn vedo l ora di rientrare x coccolarli invece trovo musi lunghi pianti scontentezza a volte nemmeno mi sentono entrare e salutare (marito a parte).Ci sono solo x le loro richieste che rabbia nn sono la loro mamma ma il loro distributore di coccole e mi fai mi dai mi compri mi consoli .
      Tanto nn ti ubbidisco nn ti rispetto ecco i nuovi cittadini del mondo!!! Wow

        • Le mie bimbe hanno 6 e 2 anni!!! La grande appena lasciati i terribili due sembra essere piombata su questa crisi tipo adolescenziale per il passaggio “elementari /prima indipendenza”,la piccola ci sta deve iniziare ad imparare e vedendo la sorella molte cose le ha anticipate!

  11. Rispondo alla mamma 35 enne bravissima che finira ha fatto tutto da sola;a mio avviso sarebbe utile psicologicamente avere uno spazio tutto per sé:io canto un’ora a settimana e sono inserita in un coro pop.Ho un figlio di 7 e sono al settimo mese di gravidanza.Il marito olyte al lavoro guadagna poco e fa il mister a calcio.Lo si che spesso i suoceri sono invadenti ma, credo che per poco tempo anche i figlio debbano stare coi nonni: anche loro hanno un ruolo o dovrebbero e un valore.Non é detto poi che se il rapporto non sia ottimale con la nuora , lo sia anche coi nipoti.Coraggio?

  12. Sbrocco a modo mio stasera… sperando di non andare fuori tema.
    Sbrocco e inveisco contro le MIGLIAIA di sensazioni che sto provando:
    Tra pochissimi giorni diventerò mamma per la seconda volta, di una bambina. Il mio primo figlio ha 6 anni e io stasera non riesco a fermare le lacrime.
    La nostra vita insieme è stata STUPENDA, non credevo che crescere un figlio avrebbe potuto essere così tanto intenso. E bellissimo. E divertente e stimolante.
    Non credevo davvero che si potesse arrivare ad amare un altro essere umano COSÌ TANTO.
    Voglio con tutta me stessa che lui abbia la fortuna di avere una sorella, intendiamoci… questa gravidanza è stata desideratissima e cercata…
    MA…..
    Sono terrorizzata.
    E se non la riuscissi ad amare quanto amo lui?
    E se il mio amore di 6 anni soffrisse troppo per questo cambiamento?
    E se il nostro rapporto dovesse risentirne?
    E se sarò così stanca da far mancare a lui tutto quello che in questi nostri 6 anni abbiamo costruito? ( i nostri riti di buonanotte, sorrisi a colazione, le nostre chiacchiere sceme e quelle più serie, i lavoretti creativi nella sua cameretta, i film accoccolati sul divano… )
    Quindi sbrocco sì.
    Sbrocco a me stessa e alla mia confusione, mi sbrocco perché questa bambina sono curiosa di conoscerla ma non la amo ancora…
    Sbrocco alla mia paura.

    • Sembrano le mie parole un anno e mezzo fa…avevo tanta paura che il mio rapporto con il si rovinarovinasse,che non avrei amato cosi tanto un’altra persona,pensavo che sarei stata così stanca da non riuscire più a fare nulla con lui…be sicuramente le cose cambiano,ma il tuo bimbo ti sorprenderà, non sarà sempre facile,è vero sarai stanca,ma ci sarà una nuova routine,non per questo negativa,amerai la tua bambina tantissimo,allo stesso modo del grande e tu ce la farai. Il fatto che tu ti metta in discussione fa capire che sei e sarai un ottima madre. In bocca al lupo.

    • Ciao. Io ho sempre avuto uno splendido rapporto con mia figlia, di ora dieci anni, molto unito ed esclusivo.
      Da quando è nato il fratellino, di ora tre anni, sì, diverse cose sono cambiate, a volte sono anche trascurate e superficiale con lei, pur amandola con tutta me stessa. Eppure questo cambiamento l’ha aiutata a crescere, ad essere più autonoma ed ha aiutato me ad essere meno morbosa. Insomma, anche se faticoso, è stato un grande arricchimento.
      Ulteriore nota positiva: i miei figli si adorano fra loro.

        • Ciao!
          Io….al contrario di te non ho proprio pensato a tutto questo!
          I miei bimbi hanno 3 , 2 , 1 anno
          Rispettivamente sono due maschi ed una femmina
          I momenti che avete avuto tu e tuo figlio assieme io li vivo amplificati e tutti insieme uno dietro l altro che nemmeno me ne accorgo
          Si amano e si odiano…io per prima li amo e li odio quando ci si mettono pesantemente !
          Non ti racconto storie …ci sono momenti molto difficili..per me in modo forse particolare dato che sono tutti piccini..non hanno sei anni devi ancor stargli dietro in quasi tutto
          Tra l altro la mia ultima non mi da tregua…è mamma dipendente! Quindi tempo per gli altri due è un Po ridotto e me ne dispiaccio molto ma vedo che crescono sereni lo.stesso
          Siamo noi che ci facciamo troppe menate solo perché da noi pretendiamo il massimo se si tratta di loro
          Sei una brava mamma altrimenti certi problemi non te li faresti!se è una gravidanza tanto desiderata saprai voler bene a questo bel sono dono sano che ti sta arrivando !
          Non abbatterti! Un Po sono gli ormoni ma poi vedrai che andrà tutto bene benissimo! Lo capisce il mio di tre anni che la piccola è appunto piccola e richiede la mamma…tranquilla che si abituano

    • Mi senti poi come Alessia: Il secondo in arrivo molto desiderato e la paura di non amarlo come il primogenito che é vivacissimo ma intelligente e tanto affettuoso.Ora é un bel momento perché insegno e sono a casa da scuola ma quando ripartiró si salvi chi puó.Speriamo bene perché come ho scritto sopra amo cantare e in futuro di una valvola di sfogo avrei bisogno.Bello questo sito…un saluto a tutte.Ah!!!! Sto coronando il sogno del secondo figlio che non arrivava mai a 44 anni e penso sempre sia il regalo piú bello, un fratello, che si possa fare a un figlio costi quel che costi

      • Vorrei solo qualche sorriso e apprezzamento maggiore da parte di moi marito Che torna stanchissimo e capisce poco il mio stato…o forse lo capisce ma é stanco anche lui

    • Mi sentivo cosi anch io l ho pensato stringendole la mano mentre scendeva dall auto,mi sembra di risentirla ora ?…poi come per magia li amerai entrambi seppur diversi e unici ma verra’ da se’ dispensare l amore in maniera uguale non temere…?

  13. Ciao a tutte/i, ho il.sospetto di aver sbagliato tutto e vorrei sentire.la.vostra.opinione/esperienza. Libera e indipendente da sempre (anche dalla mia famiglia), sono.rimasta incinta a 35 anni, con un ragazzo che conoscevo da non molto. Qiando e’ nata la bambina, per farvela breve, ho voluto/potuto (grazie al.part.time!) Impostare una gestione della famglia molto autonoma…chiedendo il minimo indispensabile ai nonni. Mia mamma infatti e’ anziana, e mia suocera molto.invadente : in nome della nostra libertà ho deciso di occuparmi io di tutto (con nido la mattina). Pero’…c’e’ un pero’. Vero e’ vhe sono libera dalle ingerenze dei nonni (e dai sensi do colpa che avrei avuto verso mia mamma), ma non ho spazio.per niente altro. La.bimba prende il 99 per cento delle mie forze e risorse..e quell’uno per cento lo devo decicare al.lavoro e.alla mia.sopravvivenza. vi giuro…sento di non esistere piu’. La.domabda che vi faccio e’: meglio la liberta’ ma il rischio di annullamento causa le.difficolta’ della gestione in autonomia, o meglio “scebdere a compromessi” con la propria volonta’ di indipendenza e delegare a qualcuno? Vi specifico che non avrei potuto e non posso permettermi baby sitter: dunque mi restano solo.i nonnni (pero’ appunto, coi rischi sopra detti). Grazie.per.le.vostre esperienze, se vorrete condividerle….

LASCIA UN COMMENTO