7 anni

27

Il Sorcetto oggi compie 7 anni.

Sarà che questo rientro a scuola dopo le vacanze di Natale è stato molto, molto difficile, forse per via del mese trascorso con un piede immobilizzato dal gesso e quindi la sensazione di non fare nulla dalla mattina alla sera, che genera molto nervosismo in uno solitamente iperenergetico.
Sarà che ancora non può correre e zoppica perchè è senza gesso solo da una settimana e per questo smania.
Sarà che è un momento parecchio teso e forse esiste la crisi del settimo anno anche con i figli.
Sarà una crisi oppositiva, sarà la crescita, sarà che mi sembra che tiri fuori sempre più un carattere tormentato.
Sarà che parecchie cose non vanno per il verso giusto e per un passo avanti c’è la sensazione di farne due indietro.
Sarà non so bene cosa, ma siamo molto stanchi noi ed anche lui non sembra fibrillare per il suo compleanno.

Questo post non lo scrivo per gli auguri, che avrei preferito fare solo in privato. Ma per comunicarvi un cambiamento. Piccolissimo.
Sia lui che l’Ingegnere, ultimamente, hanno manifestato un certo fastidio per il nome “Sorcetto”. E’ capitato da quando le persone che mi leggono e ci conoscono, hanno iniziato a chiamarlo così anche “dal vivo” (e forse non era davvero il caso!).
Quindi oggi, dopo due anni che il Sorcetto ha portato questo nick, al suo settimo compleanno, vorrei regalargliene uno nuovo.

Da oggi mio figlio sarà, su questo sito: Piccolo Jedi.
Immobilizzati a casa dal gesso, abbiamo visto decine di volte tutta la saga di Guerre Stellari, sviluppando una vera mania, lui, ed un ritorno della stessa mania, io. Quindi, attualmente, lui parla solo di Jedi e di Sith.
Ed io, da oggi, lo chiamerò così.
Se siete degli esperti (come noi) e volete sapere quale Jedi è il nostro riferimento, sappiate che lui è un piccolo Anakyn Skywalker: uno molto tormentato, uno sempre sul filo tra bene e male, uno che combatte col suo lato oscuro, uno che non domina molto bene le passioni.
Speriamo solo di fare una fine diversa!

E poi, visto che ormai è “grande”, mi sa che mi sfuggirà più spesso il suo vero nome. Tanto ormai siamo tra amici, no?

Prova a leggere anche:

27 COMMENTI

  1. Io invece trovo che i nick in rete siano proprio una forma di rispetto per i bambini, anche perchè già siamo qui a spiattellare i fatti loro senza il loro permesso (almeno io, che TopaGigia non ha ancora due anni e vaglielo a spiegare…). Insomma anche se siamo fra amici preferisco parlare di lei senza fare il suo nome in rete. E sinceramente mi dà fastidio quando sui social network gli amici me lo scrivono chiaro e tondo, magari rispondendo a un mio post dove ho usato il nickname…
    Vabbè. Auguri allo Jedi, ma ho una domanda: Silvia, non posso credere che si sia appassionato alla seconda trilogia dopo aver visto la prima. Mi rassicuri che non è vero? Come si fa ad appassionarsi a quel !&*/”%$ di Anakin quando sia ha a disposizione Han Solo???? O Chube? O Lando? O il generale dei ribelli? Insomma dai…

  2. La mia si avvicina ai 6… la guardo e mi sembra così grande! Scappa sempre di più (mai stata coccolona…) e quelle poche volte che riesco a tenerla in braccio straborda ovunque! Ieri stranamente quando l’ho presa dall’asilo mi è saltata in braccio. E in braccio me la sono tenuta fino alla macchina. Con gli sguardi di chi passava (tra il “starà male?” e il “ma guarda tu che vizi!”) ma io una rarità così non me la perdo! 😉

    Ecco, insomma, 7 anni… mi vengono i brividi! Tanti auguri piccolo Jedi. Che si deve andare avanti ed è giusto così. Sorcetto resterà pur sempre un bel ricordo.

  3. A dire la verità, tra le 4 mura mia figlia la chiamo “Puzzetta”, però non essendo molto radiofonico ho optato per Piccola Peste.
    In effetti Silvia il nuovo nick è molto più accativante e mantiene l’esigenza della privacy, che forse è difficile da spiegare a un bambino.
    Tanti auguri quindi al Piccolo Jedi, grandi sono le vie della forza e anche la mamma troverà la sua 🙂

  4. Io “devo” chiamarla Puffetta, se la chiamo con il suo vero nome si offende! ma siamo ancora lontane dai 7 anni… Buon compleanno Andrea!!

  5. Ovviamente tanti auguri al piccolo Jedi per un futuro pieno di battaglie vinte. Per ora forse basterebbe riuscire ad affrontare la quotidianità come se non fosse una battaglia continua … no, scusa, stavo pensando al mio seienne non al tuo ometto!
    In effetti anch’io sto mettendo da parte i nomiglioli vari soprattutto perchè ispirano una tenerezza che non nasce spontanea guardando in faccia l’interessato. Al momento vince Attila, perchè dal rientro a scuola il livello di flagello è decisamente ai massimi livelli!
    Un abbraccio mamma Jedi.

  6. Mi unisco agli auguri! I miei figli non sono ancora arrivati ai 7… quindi non so bene cosa si provi. Ti posso solo dire che anche per loro è stata veramente dura tornare a scuola dopo l’influenza e le vacanze natalizie!

  7. No, vabbè, infatti io ho detto Piccolo Jedi in generale… che magari, prima o poi, mi si ispira anche a quel giuggiolone di Luke!

LASCIA UN COMMENTO