genitorisbroccano

genitorisbroccano è lo spazio da usare quando senti di avere solo voglia di urlare.
Quando non ne puoi più.
Quando senti che le tue qualità di mamma o papà paziente stanno venendo meno.
Quando tutti i tuoi buoni propositi sono miseramente crollati davanti all’incomprensibile ostinazione dei tuoi figli.
Quando hai mandato a farsi benedire tutte le tue più radicate convinzioni circa l’allenamento emotivo e l’empatia.
Quando sei riuscito a mettere tuo figlio in punizione già 3 volte da quando si è svegliato, e sono appena le 8.30 del mattino.
Quando hai ormai raggiunto la definitiva convinzione che sei una pessimamma o un papàpessimo.

Questa è una stanza insonorizzata: fuori da qui non sentono nulla. Ti leggeranno solo altri genitori solidali che sanno benissimo come ti senti.
Qui è vietato dare consigli (soprattutto quelli buoni).
Qui è vietato trovare soluzioni.
Qui è vietato citare “metodi”.
Qui è vietato fare i saputelli!
I commenti autorizzati sono solo le pacche sulle spalle: sarà nostra cura rimuovere ogni altro tipo di commento.

Da questo momento potete urlare! Nulla è inconfessabile per genitorisbroccano!

PS: Se invece hai bisogno di consigli, cerca un articolo nel resto del sito che faccia il caso tuo, e posta un commento lì : genitoricrescono.com

4131 COMMENTI

  1. Mi sento un madre orrenda, su certi atteggiamenti di mio figlio di sette anni perso completamente le staffe , non ci vedo più, urlo e a volte parte la sculacciata, poi mi sento una merda, per aver rovinato così la sua autostima per cose magari di poco conto.
    Quando non mi ubbidisce e mi sfida, mi sento non rispettata e mi si chiude la vena, stasera, come molte altre sere, cerco di preparami e prepararlo alla notte con calma, leggiamo un libro, ridiamo e ci facciamo ke coccole nel letto, poi è ora di spegnere la luce per addormentarsi, gli do la buonanotte, spengo la luce, inizia prima con richieste ripetute di acqua, poi a cantare, poi a muoversi nel metto e darmi fastidio, gli dico ripetutamente di smetterla perché voglio dormire, perché è tardi e anche lui deve dormire, che sto per perdere la pazienza, lascio la stanza per cercare di non arrabbiarmi, e lui urla più forte, al che perdo le staffe … mi scoppia il cuore dalla rabbia … mi sento così male

  2. Non capisco, sono una persona solare e felice quando sono da sola, ma se mi tocca passare tutto il giorno con mio figlio di 3 anni mi deprimo. Mi sembra di godermelo veramente solo se vado a prenderlo all’asilo alle 17.30, e allora quelle 3 ore me le godo, ma i weekend e le feste se non c’è mio marito mi deprimo proprio, forse dovrei andare da uno psicologo !

  3. Mi stanno distruggendo. Questa è la verità! DISTRUGGENDO!
    Ma che ci vuole a mettere la testa sul cuscino e dormire una notte interaaaaaa?
    Ho le ossa rotte ed il cervello a pezzi!
    Non è questo essere genitore. Questa è follia

  4. Ho una figlia di 18 anni che si e’ cacciata in un grosso guaio. Sono 5 anni che me ne combina di tutti i colori. Ma adesso ha veramente esagerato. Nn ne posso piu’ sono 5 anni che vivo con l’ansia perche’ nn so mai cosa aspettarmi da lei.

  5. Ho una figlia di 18 anni che si e’ cacciata in un grosso guaio. Sono 5 anni che me ne combina di tutti i colori. Ma adesso ha veramente esagerato. Nn ne posso piu’ sono 5 anni che vivo con l’ansia perche’ nn so mai cosa aspettarmi da lei.

  6. Anke io sto per scoppiare! Ho ridotto il lavoro ho ridotto l’aiuto di mia madre perché sta poco bene e va verso la vecchiaia o ridotto le uscite anzi … non ho più hobby è non faccio più sport….. mi sento frustrata questo periodo perché c’è il rischio di perdere il lavoro per gli impegni con mio figlio mi riducono l’orario non so più cosa fare mi sento demoralizzata ed ho solo un figlio figuriamoci con due! Sono stanca e stufa e non ho più pazienza! Ma quando ricominciano le scuole?!!!!!!!

  7. Sono stanchissima e incazzata e ho tanta voglia di urlare: Il COSLEEPING È UN INFERNO! Ne ho le scatole piene di articoli e testimonianze che ne incensano la bellezza e i benefici… Di quelle mamme che si tengono 3 figli nel lettone e sono fresche e riposate… Di quelle che ti dicono “si sveglia di notte? Beh, tienitela nel lettone così almeno dormi!” Ma col cavolo! Quasi un’ora stargli vicino per farla addormentare, poi si sveglia alle 2 e viene nel lettone e lì inizia la bagarre : calci, richieste di acqua, manine dappertutto, frigni e per giunta parla nel sonno!!! Io ho bisogno di dormire! Ha 3 anni, porco cane e si sveglia più di parecchi neonati di mia conoscenza!!! Durante la notte capita che mi in*azzi come una bestia, mi prende la voglia di scagliarla fuori dalla finestra… Tranquilli, non lo faccio. Però ci penso. Non so come fare a farla stare nel suo lettino. Ho dei vicini pazzoidi che si sono già lamentati del rumore, se la faccio piangere di notte ho paura che mi rovinino la vita… Se la lascio col papà chiama mamma tutta la notte… Non so proprio come farla addormentare da sola e farla stare nel letto. Sono solo così stanca. Grazie dello sfogo, oggi ne avevo bisogno.

    • Ma guarda io ho imparato a lasciar perdere i vari soloni che decantano la bellezza di questo e di quello xke ogni storia è a sé..
      Mio figlio l ho tenuto vicino fino a quasi 4 anni ma nel suo letto vicino al mio.. Con me nello stesso letto di notte mai xke anche lui e un tipetto da calci e manate.. Al limite è capitato di fare il sonnellino al pomeriggio insieme, cosleeping notturno mai.. Non si dorme sennò.. So che non si possomo dare suggerimenti, ma hai mai pensato a una brandina accanto al tuo letto?

      • Ciao io ho tutti e due i miei bimbi nel lettone e sono io che non riesco assolutamente a dormire senza di loro!!se non sento il loro respiro e le loro manineE i loro piedini appoggiati a me non mi rilasso!e non si svegliano mai tutta la notte a meno che non sia una necessità..non so consigliarti se per te è un disagio spero troverai una soluzione per riposare bene..un abbraccio virtuale

  8. Cari colleghi genitori, grazie per i vostri post. Io sono un papà sull’orlo di una crisi brutta, dovuta principalmente alla mancanza di riconoscimento da parte della mia compagna! Io la amo e amo da matti anche nostra figlia di due anni e mezzo ma sento di sprecare molta energia, nonostante io cerchi di impegnarmi il più possibile e cerchi di incastrare lavoro, appuntamenti vari e non riesco più ad avere un mio spazio, uno straccio di vita sociale. Tutto il mio tempo va alla famiglia e per dedicarmi un po’ai miei hobby devo aspettare che loro siano a letto o siano fuori. Mi rendo conto che forse sto divagando ma ciò che vorrei tanto non sono applausi o medaglie, solo che venga riconosciuto il mio impegno, senza dover lottare sempre con il senso di colpa. Grazie per leggermi! A presto!

    • Ciao, come ti capisco! Io ho dovuto gettare alle ortiche praticamente tutti i miei hobby (musica, sport) quando è nato il grande e adesso l’unico momento che ho per me è la sera dopo che la piccola è andata a letto ( ha l’età della tua e disgraziatamente ci mette una vita ad addormentarsi). Quindi leggo un’ora tra le 22 e le 23 e poi crollo. A quel punto la bambina inizia a svegliarsi… Parecchie volte per notte. Ma quello che mi manca di più è proprio il tempo per me, ancora più del sonno (che comunque non guasterebbe). Tante volte mi sembra che mio marito non si renda conto di quanto è stancante non essere mai da sola… A volte sono insofferente con lui proprio perché vorrei essere lasciata soltanto un po’ in pace. Forse alla tua compagna sembra che tu non faccia nulla che non stia facendo anche lei e per questo non ti riconosce l’impegno che ci metti… Comunque stai tranquillo che man mano che crescono aumentano le possibilità di avere del tempo libero o di fare alcune cose portandosi dietro la bimba. Sempre che non decidiate di averne un’altro ovviamente ?

    • Ciao Erich. È interessante leggere il contributo di un papà : grazie! Capisco la tua stanchezza, e ti do’ il punto di vista di una mamma. Oltre a non avere un briciolo di tempo libero per gli hobby, cosa che giustamente rilevi non avere nemmeno tu, ti faccio presente (senza polemica, credimi) che a volte noi mamme non abbiamo nemmeno, oltre al tempo per gli hobby, il tempo per il lavoro (infatti siamo in maternità o riduciamo, se possiamo, l’orario lavorativo… E non perché ci faccia piacere ma perché è necessario alla sopravvivenza) ne per cose basiche come l’igiene personale, rispondere a un messaggio… Credimi che stiamo messe ancor peggio. Io capisco a pieno la tua stanchezza ma ti invito a tener sempre.presenre che per tua moglie/la tua compagna, è sicuramente peggio! Un abbraccio e buon anno.

    • Erich giuro che io ti capisco. Io non lavoro e finché il mio non è andato a scuola materna il tempo xké non esisteva, con un marito fuori casa x lavoro. Giuro, io ti capisco, ma almeno vai a lavorare e una mezza parola col tuo collega la scambi. Non lo sto dicendo con polemica,cerca di capirmi, ma solo ti invito a vederla anche dal punto di vista di tua moglie e a pensare che lei forse non ha tempo neanche x fare pipì. In tutto ciò nn sto dicendo che sia giusto che tu non abbia hobby, anzi, pero considera che x tua moglie è anche peggio: magari provate a ritagliarvi un po’ di tempo insieme lasciando pupo ai nonni, e fate qualcosa di divertente insieme. Vedrai che dopo, quando crescono, i propri spazi aumentano! A meno che, ovviamente come diceva qualcuno altro, nn vogliate farne un secondo ma in questo caso nn ho consigli perché io nn ho esperienza di secondi figli

  9. Vorrei urlare che odio tutti… TUTTI
    Compresa me stessa. Buon Natale un ca***
    Stress a mille, bambini isterici sommersi da regali inutili, che di giorno sono delle belve e la notte si svegliano ogni 3×2. MA BASTAAAA!!! È questo io Natale?! No, grazie!

  10. …mi rassereno e mi tranquillizzo lentamente leggendo i vostri post…siamo tutte sulla stessa barca…un abbraccio forte e vi auguro un anno di tanta pazienza

  11. Il mio compagno non insegna mai NIENTE a nostro figlio di 5 anni, sta tutto il tempo svaccato a farsi i fatti suoi e poi si lamenta di essere stanco e nkn aver tempo per sé. Se il bambino deve imparare una cosa, lui prova una volta e poi lascia perdere… Nessun a voglia di insegnare, stargli accanto.. E poi si arrabbia con me se non sa fare le cose o se. Sbaglia, si comporta da piccolo o è maleducato… Ma che esempio li da lui?

  12. Sono sempre più stanca… ripetitiva… ma io non ce la faccio più! Ripeto continuamente, anche a voce alta, CHI ME L’HA FATTO FARE, riferendomi soprattutto al secondo figlio!
    Non sopporto più svegliarmi di notte… A 16 mesi vuole ancora il biberon intorno alle 3.
    La mattina si sveglia alle 6.20…
    Il giorno è un terremoto. Tira tutto dai mobili, si arrampica con il rischio di spacciarsi la testa…sono esaurita… Non riesco a lavarmi, a mangiare. Non ho più diritti… è tutta una lotta… quando finirà? Io mi sento sempre di avere pochi mesi di vita! Mi sento consumata, angosciata… ma bastaaaaaa

Leave a Reply to primearmi Cancella la risposta