Famiglie scomposte

Famiglie scomposte

rubrica a cura di Polly - la famiglia si allarga e si ricompone dopo la separazione: nuove complessità delle famiglie diffuse

Sono diventato un genitore single: e ora?

Guida in tre punti fondamentali per genitori appena diventati genitori single. Il buon senso e la voglia di farcela come regole base. Spesso mi scrivono...

Guida al Natale del genitore separato

Come sopravvivere al Natale in cui i figli sono presso l'altro genitore.

Ulisse e Penelope furono genitori separati

Ulisse. Il mare color del vino di Giovanni Nucci. Una reinterpretazione dell'Odissea da leggere con i ragazzi per capire che la famiglia può essere un viaggio un po' diverso.

Fiori nei cannoni: proviamoci

Quando i genitori non si amano più. Anteporre il bene dei figli per preservare il loro benessere psicologico non si risolve necessariamente in una convivenza forzata, ma nel consentire loro di percepire e vivere nel modo più sereno possibile la loro nuova famiglia allargata.

Il pregiudizio di soffrire di più

“Hai pregiudizi?”, chiedevano ai passanti, quando ero bambina, gli ex – tossicodipendenti che volevano vendere una penna per sostenere la comunità di recupero. Io...

L’estate che ho ristrutturato casa

Era l'estate del 2008, ed è stata una tra le peggiori della mia vita.

Soli con figli in vacanza: non necessariamente un incubo

Famiglie s-composte significa spesso famiglie mono-stipendio, e quando parliamo di viaggi parliamo essenzialmente di due alternative: “Viaggiare what?” o “Quest’anno cosa mi invento?”. Se il...

La sfida del decluttering alimentare

Se la famiglia serve per garantire la sopravvivenza dei suoi membri (giacché in una società complessa come quella in cui viviamo non è possibile sostenere che la famiglia è un’istituzione che garantisce la peraltro dannosa riproduzione della specie), il primo bisogno che soddisfa è il nutrimento.

La bellezza e gli Addams

Quando ho saputo del tema di questo mese, la bellezza, e ho pensato a come declinarlo sulla rubrica Famiglie S-composte, non ho avuto dubbi: la famiglia Addams.

Vi amo ma non voglio essere come voi

Quando mi capita di scambiare opinioni con fan del concetto di famiglia tradizionale (i quali, spesso, nella mia limitatissima esperienza predicano bene e razzolano male, non perché sono persone sbagliate, ma perché la vita è così, a prescindere da come la professi),