Tema del mese: Natali speciali

3

Dicembre non può essere che Natale: albero, presepe, regali, parenti, menù, pranzi, vacanze, feste… Sicuri?
Eppure c’è tanto altro intorno alla festa più festeggiata, quella che ormai travalica i confini religiosi e coinvolge almeno il mondo occidentale per intero. Ci sono modi diversi di vivere questo periodo dell’anno e situazioni speciali.

Foto ©Pierre Guinoiseau utilizzata in licenza Flickr Creative Commons
Foto ©Pierre Guinoiseau utilizzata in licenza creative commons

Ci sono le feste di chi non ha una famiglia numerosa, di chi è single, di chi deve passarle lavorando, di chi non può passarle con i figli, di chi non ha una situazione familiare “commercialmente spendibile” a Natale. O di chi, semplicemente, vorrebbe starsene lontano dall’umanità, ma non può.
Ci soni i natali “allargati”, con nuove felicità e vecchie tensioni, ma anche quelli “deprivati” di qualcuno, con la necessità di fare i conti con i “buchi” familiari.
Ci sono natali più impegnativi di altri: quelli in cui semplicemente non ti va, perché l’atmosfera natalizia proprio non ti prende quest’anno perché hai pensieri tuoi non risolti e di finire l’anno proprio non ti torna, o quelli in cui ce l’hai proprio con tutti e mettersi su la maschera è un sacrificio davvero pesante, che pensi di dover fare per i figli.
Ci sono natali in cui decidi di accettare che “o è Natale tutto l’anno, o non è Natale mai” e quindi facciamo che stavolta scelgo il mai.

Questo tema vuole essere il nostro regalo per quelle persone che a Natale si sentono un po’ fuori luogo rispetto al contesto, perché non si parla di loro. Non un catalogo di sfortune, anomalie e disagi, bensì l’affermazione che tutti i natali valgono la pena.

Mi piace chiudere citando quello che ci ha scritto Silvietta appena deciso il tema di questo mese:
…mi piace molto “Natali speciali”. Tipo una coppia sposata per opportunità, perché lei è incinta, ma molto giovane, che si trovano senza alloggio e senza riscaldamento, con la sola compagnia degli animali…” 😀

Eh già! Allora quale Natale non può definirsi speciale? Quale Natale può considerarsi anomalo?
Quale Natale e quale famiglia non meritano di essere raccontati?

Se hai un blog, dì la tua su questo argomento, partecipando al nostro blogstorming!

Prova a leggere anche:

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO