Tema del mese: le vacanze con i bambini

17

Ve la ricordate la vostra ultima vacanza prima di avere figli?
Io ero nell’arcipelago di Cabo Verde a fare kite surf…
Circa un anno e mezzo dopo ero sulla spiaggia di S. Severa, 40 Km a nord di Roma, e passeggiavo alle 8 di mattina sul bagnasciuga con un sorcetto di 6 mesi nel marsupio…
Per quanto si possa essere sportivi, spigliati ed intraprendenti… non ce lo neghiamo, le vacanze con i bambini sono completamente diverse da quelle senza.
I bagagli sono più ingombranti, le mete sono più rassicuranti, si cambiano i parametri di scelta della località e dell’alloggio, si guarda alle spiagge attrezzate con un occhio più benevolo, le montagne sono più interessanti se offrono prati verdi piuttosto che sentieri impervi, il villaggio turistico che tanto snobbavamo ora ci ammicca con il suo mini-club.
C’è chi carica il pargolo nello zaino e decide di non rinunciare al “viaggio” per poi pentirsene amaramente dopo 2 giorni; c’è che carica il pargolo nello zaino e non si pente affatto, neanche per un minuto; c’è chi riapre le imposte della casa al mare dei genitori, che aveva sfuggito come la peste dall’età di 16 anni; c’è chi finisce per la prima volta nella vita in pensione completa sulla riviera romagnola tutto-incluso; c’è chi carica tutti nel camper e via; c’è chi li lascia liberi e felici scorrazzare per il campeggio.
Comunque, le vacanze con i bambini sono proprio un’altra cosa.
E poi diventano quasi necessarie: se prima potevi anche decidere che per un anno non si faceva vacanza, per spingere la carriera o perchè le cose quell’anno non avevano girato proprio benissimo ed era meglio risparmiare, adesso portare i bambini in vacanza, fuori dalle mura domestiche, almeno per una quindicina di giorni, diventa un’esigenza primaria.
Il momento delle vacanze è proprio uno di quelli in cui ti rendi conto che la tua vita è cambiata: che ormai sei grande, hai delle responsabilità, sei una famiglia e non una coppia. Una delle tante piccole rese dei conti della vita quotidiana.
Allora cerchiamo di organizzarci: parliamo di viaggi, di bagagli, di scelta delle mete, di cosa portare e non portare, scambiamoci le dritte giuste ed i suggerimenti per sopravvivere, anche quest’anno, alle temibili… vacanze con i bambini!!!

Prova a leggere anche:

17 COMMENTI

  1. Ciao
    sono una mamma di tre figli, abito a Milano e adoro portare i mie bambini, ancora piccoli di tre, sei, 12 anni in vacanza. Vorrei raccontare la mia esperienza.
    Avendo età diverse non sempre è facile coniugare tutte le necessità. Nel cercare sul web le soluzioni migliori per una vacanza in Toscana mi sono imbattuta in n sito davvero speciale per chi viaggia con i bambini.
    http://www.terresienabambini.it c’è davvero tutto. I Musei, le riserve naturali, per andare a cavallo , in bici, mille itinerari diversi. Inoltre per me, che ho esigenze di collocazione essendo in totale in cinque di cui tre bambini, è stato utilizzare il circuito delle strutture ricettive selezionate. Ho scelto – contattato direttamente la struttura – non essendo una agenzia di viaggio ma curato dalle APT provinciali è assolutamente libero – e alla fine ho fatto una bellissima vacanza.
    Lo consiglio a tutte le famiglie..

LASCIA UN COMMENTO