Il pane casareccio da 5 minuti

0

gc7desSono novella expat. O forse non proprio. Dipende dai punti di vista. Poco più di un anno fa ci siamo trasferiti a Vancouver, Canada. Potrebbe finire qui e invece lo scorso agosto ci siamo spostati a Mountain View, California. Siamo qui da soli 4 mesi e dobbiamo ancora ambientarci. Questa non è davvero ancora Casa ma il bisogno ogni tanto è fortissimo. E ogni tanto serve qualcosa di più di noi 4. Ci mancano gli amici, la famiglia e il … cibo!
Sarà che siamo italiani ma a noi certe cose mangerecce ci fanno proprio casa. Ad esempio? il pane. Quello del forno, dal profumo inebriante, che lo prendi caldo e non resisti dallo staccare la crosta croccante e scoprire la morbida mollica. Ed è buono e morbido dentro croccante fuori anche il giorno dopo. Niente qui non c’è.
Allora la novella expat cerca su internet, pane da fare in casa. Ma niente robe strane, paste madri, impasti da piegare ripiegare, complicazioni inutile che non fanno per me.
E poi eccola la trovo, La Ricetta del pane da 5 minuti. Impasto veloce, lievitazione lenta di cui non devi occuparti, cottura nel forno statico di casa. Tocca provare!

pane-5-minuti

Servono farina, lievito, acqua. Impastare velocemente senza preoccuparsi troppo che il resto lo farà la lievitazione. 2 ore sotto la lampadina accesa del forno spento per una prima lievitazione e poi la lievitazione proseguirà in frigorifero. Diciamolo a parte l’impasto, che richiede il minimo indispensabile, non devo fare molto. Mi piace.
Dopo almeno 24 ore di lievitazione in frigorifero si tira fuori l’impasto e si stacca un pezzo, per me circa un quarto del totale, si mette piegato velocemente a 3 sopra un piano infarinato, si lascia riposare per 30 minuti.Si accende il forno a 240 gradi. Quando vado di fretta aspetto giusto il tempo che il forno si scaldi (che sono comunque 15/20 minuti per arrivare a temperatura). Quando il forno è bello caldo metto la pagnotta lievitata su una piastra da dolci leggermente infarinata. Prima di infornare con un coltello molto affilato si incide la superficie in modo che si cuocia bene anche dentro e finalmente nel forno.
Ultima accortezza una teglia dai bordi alti riempita di acqua nella parte bassa del forno. Dopo 45 minuti è pronto.
il profumo è buonissimo. La crosta croccante. La mollica alveolata. Ci sembra di essere in italia. Siamo a Casa.
Mi hanno chiesto quanti giorni dura.Non lo so. Noi lo finiamo subito tutto!

Per la ricetta dettagliata ringrazio Vittorio di VivaLaFocaccia, un must per noi expat!

Prova a leggere anche:

LASCIA UN COMMENTO