Navigare Sicuri arriva a Roma

1

legalità_navigaresicuriEccoci arrivati alla tappa finale di Navigare Sicuri di Telecom Italia a ROMA.
Vi anticipo subito che sarò lì e parlerò sopo il Generale Rapetto… Quindi o venite a sostenermi, magari anche seguendo la diretta streaming, o verrò divorata da una platea di dodicenni! 😀

Nella tappa di Roma si ripercorreranno tutti i temi del tour: sicurezza in internet, adescamento online, cyberbullismo, privacy, furto di identità, dipendenza da internet. Gli argomenti sono vastissimi e offriranno spunti interessanti.
Vorrei parlare ai ragazzi e a tutti coloro che ci seguiranno in streaming di come internet sia un luogo ideale per la creatività e di come esprimere creatività e talenti ci protegga da un uso passivo e inconsapevole della rete.

L’incontro plenario di Roma si terrà mercoledì 15 maggio alle ore 11,00 presso l’Auditorium del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II, in Via Marcello Prestinari n.8 (nei pressi di v.le Mazzini – Lungotevere)

Parteciperanno:
– Il generale Umberto Rapetto, fondatore e guida del Gruppo Anticrimine Tecnologico della Guardia di Finanza, grande protagonista di questo tour (al quale sarei tentata di chiedere un autografo, ma forse riuscirò a trattenermi);
Carolina Rey, conduttrice del Tiggì Gulp di Rai Gulp;
Iolanda Restano, co-fondatrice di FattoreMamma
Anna Lo Piano, alias Piattini Cinesi e la “nostra” Cinepiattini, insieme al suo primogenito tredicenne.
– e poi ci sarò io nella veste di co-fondatrice e corresponsabile di Genitoricrescono.

NavigareSicuri si può seguire anche in diretta livestreaming sul sito navigaresicuri.org a partire dalle 11,00 di mercoledì 15 maggio.
Per chi volesse partecipare alla discussione l’hastag di twitter sarà #navigaresicuri e la mention @navigaresicuri

Pensi di avere qualcosa da dire sull’uso consapevole della rete sia da parte dei genitori, che dei ragazzi? Sono gli ultimi giorni per partecipare al Blogstorming speciale. Se hai un blog, puoi partecipare ed arricchire il dibattito.

Prova a leggere anche:

1 COMMENTO

  1. […] che cos’è il sexting o il cyberbullismo e vedere di nascosto l’effetto che fa. Come ha detto Silvia internet è un luogo ideale per sviluppare e far crescere la creatività, ed esprimere creatività […]

LASCIA UN COMMENTO