Menù autunnale a base di mandarini e zenzero

1

straccetti-manzo-mandarinoIspirata dal video recente di Francesca sui profumatori d’ambiente, ho avuto una gran voglia di profumo di mandarino.
Il venerdì da noi è serata speciale, si cena in terra e si guarda un film insieme ai bambini. Normalmente cerchiamo di adattare il menù al tappeto di casa, per evitare che diventi tutto un pastrocchio, quindi bandite assolutamente le zuppe e altre cose difficili da mangiare.
L’occasione me l’ha data l’invito di una cara amica a cena. So che è golosa ma è in un periodo di dieta, e quindi ho pensato a qualcosa di semplice ma che allo stesso tempo si presentasse bene. Ah, ovviamente io ho sempre poco tempo, pochissimo tempo, soprattutto per fare la spesa. Quindi doveva essere qualcosa che potessi preparare semplicemente con gli ingredienti presenti in casa.
Ecco il mio suggerimento per un menù autunnale a base di mandarino.

Straccetti di manzo al mandarino e zenzero

Ingredienti:
2 mandarini
400 gr di manzo
1 cipolla piccola
1 paio di centimetri di radice di zenzero
2 cucchiai di salsa di soia
una manciata di semi di lino
olio
sale q.b.

Ho preparato una marinata con il succo di 1 mandarino, 2 cucchiai di salsa di soia, ci ho grattuggiato un paio di centimetri di radice di zenzero, e ho aggiunto un paio di cucchiai di olio.
Ho preso un pezzo di manzo e l’ho tagliato a striscioline sottili. Se avete la carne congelata è più facile tagliarlo sottile, io non l’avevo e mi sono un po’ impiccata anche perché il coltello non era molto affilato. Poi ho messo la carne a marinare per un paio d’ore in frigo (il tempo che è stato necessario per andare a prendere i figli a scuola e tornare a casa). Immagino si possa preparare anche la sera prima e farla marinare più a lungo.

Ho tagliato la cipolla e ho fatto un soffritto leggero, senza farla bruciare, poi ho aggiunto la carne con tutta la marinata, e ho lasciato cuocere per qualche minuto.
A cottura quasi ultimata ho aggiunto il succo di un altro mandarino e una manciata di semi di lino.

Ho servito la carne accanto ad una cupoletta di riso basmati profumato con buccia di mandarino grattugiata aggiunta nell’acqua di cottura all’ultimo minuto. Per far venire bene la cupoletta io uso delle scodelline come formine, ci premo bene il riso bollito con un cucchiaio, e poi le rovescio sul piatto.

Si può abbinare un contorno di insalata di foglie di spinaci, arance a fettine e olive nere snocciolate.

Muffin al mandarino e gocce di cioccolato

Per il dessert ho pensato ai muffin perché sono in un periodo di fissa e perché so che ai bambini piacciono molto.

muffins-mandarinoIngredienti:
250 gr farina
2 uova
150 g zucchero
4 mandarini
80 ml olio d’oliva (o burro sciolto)
30 ml latte
1 tavoletta di cioccolato fondente
lievito per dolci

Ho tagliato alcuni cubetti di cioccolata in pezzetti piccoli (si comprare direttamente delle gocce di cioccolata fondente se si preferisce), e le ho messe nel congelatore mentre ho prepatato il resto. Questo permette che non si sciolgano completamente durante la cottura.

Nel frattempo ho grattuggiato i mandarini (lavati e asciugati bene) facendo attenzione a non grattugiare anche il bianco della buccia che resterebbe amaro (no, sto mentendo, questo non l’ho fatto con estrema attenzione, però non è andata troppo male).
Poi ho preparato l’impasto. Si sbattono le uova con lo zucchero, si aggiunge la buccia grattuggiata, poi il succo dei 4 mandarini, il latte e l’olio (o il burro sciolto). Poi si aggiunge gradualmente farina e lievito mischiati. Quando l’impasto era pronto ho messo le gocce di cioccolata congelate e mescolato bene prima di versare l’impasto nelle forme. In forno a 180 gradi per 20 minuti.
Una spolverata di zucchero a velo dopo che si sono raffreddati o prima di servirli li rende più invitanti.

La mia amica all’ultimo momento non è potuta venire, ma a noi il menù è piaciuto lo stesso.
Buon appetito!

Prova a leggere anche:

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO