Una libreria per la famiglia

1

Una libreria che contenga libri di tutta la famiglia e allo stesso tempo sia bella e pratica. Ecco alcune idee e ispirazioni di design per organizzare i libri al meglio.

Su genitoricrescono arriva l’interior design. Inizia da oggi una serie di post scritti per noi da Arianna Agostini, arredatrice d’interni e co-fondatrice de Il Mercatino dei Piccoli, sito di design e creatività a misura di bambino. Il Mercatino ci ha sempre ispirato presentando oggetti e idee affascinanti, giocattoli bellissimi e poco convenzionali, complementi d’arredo unici e insoliti.
Ad Arianna abbiamo chiesto di scovare soluzioni creative e funzionali per diversi angoli di una casa a misura di famiglia. Perché la praticità non deve essere noiosa e lo stile non deve essere troppo costoso. Ci regalerà idee ispiratrici che possono risolvere l’arredamento di una stanza o un problema di spazio. Soluzioni per case vere abitate da famiglie vere.

Libri disposti per colore. by Hudson Interior Design
Libri disposti per colore. by Hudson Interior Design

In questa serie di post, che inizia con le librerie, vorrei parlare di interior design declinato al quotidiano, alla famiglia e, se possibile, con un pizzico di metodo Montessori, che, se applicato con buonsenso, aiuta i bambini e di conseguenza noi genitori.

Non credo di esagerare se affermo che la libreria è uno dei complementi di arredo più importanti della nostra casa. Ricca di fascino e suggestione, racconta qualcosa di noi, del nostro gusto, delle nostre conoscenze, della nostra cultura. Estetica e funzionalità si uniscono più che mai in questo pezzo di arredamento.

Libreria come contenitore, ma anche elemento per ottimizzare gli spazi e creare divisioni.
Design, materiali, forma, posizione si combinano per raccontare la storia di chi l’ha scelta e riempita degli oggetti più preziosi: i libri. Nella libreria troviamo però non solo libri, ma anche fotografie, ricordi, cimeli, fiori, cianfrusaglie varie, stereo, consolle e media center.

Come accennavo, sono favorevole al metodo montessoriano che propone soluzioni abitative di esplorazione e autonomia: gli oggetti di casa devono essere alla portata dei bambini. Questo più che mai allora può essere valido per i libri di casa.
I Libri più preziosi, le porcellane della nonna, i piccoli oggetti, sarà bene riporli nei ripiani più alti dove i bambini non possono accedere, anche esclusi dalla vista (sia mai che venga loro in mente di arrampicarsi sulla libreria e scalarla!) Motivo questo per cui sarà bene, là dove possibile, agganciare la libreria ad una parete.
Mentre i ripiani più bassi contengono i libri dei più piccoli, in modo che possano liberamente accedervi e prendere da soli il libro da leggere.
A dire il vero il metodo montessori propone librerie frontali: sul Mercatino dei Piccoli abbiamo scritto di librerie frontali e mensole frontali, ma non siamo così vincolati al metodo, lo stile e il design prima di tutto! No scherzo, forse… 😀

Se la vostra libreria è anche contenitore di giochi – come ad esempio è la mia – e siete tipi ordinati, potete prevedere dei contenitori nelle parti più basse dove riporre e tenere in ordine [trad.:nascondere velocemente quando arrivano ospiti] i giochi dei bambini. Anche cassetti e sportelli sono possibili soluzioni, ma attenzione alla sicurezza delle piccole manine.
E poiché di librerie ce n’è per tutti i gusti, spazi ed esigenze, non sarà impossibile trovare quella adatta a noi.

Queste alcune cui trarre ispirazione:

Una libreria in muratura? No, questa è costruita con Billy di IKEA.
Una libreria in muratura? No, questa è costruita con Billy di IKEA.
Libreria/scaffale posizionata dietro il divano. via ApartmentTherapy
Libreria/scaffale posizionata dietro il divano. via ApartmentTherapy
Divano con libreria Dione Ditre Italia
Divano con libreria Dione Ditre Italia
Componibile e bellissima. Un giorno sarà mia. Stacked Shelf System MUUTO
Componibile e bellissima. Un giorno sarà mia. Stacked Shelf System MUUTO
libreria sospesa, si adatta ad ogni spazio. BRC Design
libreria sospesa, si adatta ad ogni spazio. BRC Design
Libreria a parete in metallo e legno con ceste contenitori. AmberInteriorDesign
Libreria a parete in metallo e legno con ceste contenitori. AmberInteriorDesign
Libreria in compensato, su misura.  via Dwell
Libreria in compensato, su misura. via Dwell
Ricorda le tende degli indiani. Tipi di JoyNout
Ricorda le tende degli indiani. Tipi di JoyNout
Attenzione! Questa diventa anche un gioco. libreria FlexiTube Kißkalt Design
Attenzione! Questa diventa anche un gioco. libreria FlexiTube Kißkalt Design
Mandala Bookshelf from ApartmentTherapy.com
Mandala Bookshelf from ApartmentTherapy.com
La famosa libreria Expedit può risolvere diverse esigenze. Da sinistra in alto Decorpad. Apartement Lifestyle. Causa Design Group. Ikea Hackers.
La famosa libreria Expedit può risolvere diverse esigenze. Da sinistra in alto Decorpad. Apartement Lifestyle. Causa Design Group. Ikea Hackers.

 

Come disporre i libri

Per quelli cui possono accedere i bambini meglio non stiparli troppo stretti, altrimenti avranno difficoltà a toglierli, e posizionare talvolta un libro “di faccia”, in modo da solleticarne la curiosità.
Per tutti gli altri non esiste un metodo, va bene tutto: in verticale o orizzontale, in base ai colori o all’altezza, cronologicamente o tematicamente.

Per farvi una idea, vi consiglio la visione di questo video:

– di Arianna Mercatinodeipiccoli.it

Prova a leggere anche:

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO