Il pesto alla genovese: cosa possiamo aggiungerci

1

pasta-pestoE adesso, dopo aver preparato il pesto, vediamo cosa possiamo aggiungerci prima di condire la pasta.
I fagiolini (cornetti): dopo averli lessati (al dente), se ne può sminuzzare una buona manciata (che rappresenta una porzioncina sufficiente per un bambino) e poi unirla al pesto, amalgamare bene e poi condire la pasta;
Gli spinaci: stesso procedimento dei fagiolini, lessare, sminuzzare, amalgamare, condire.

Prova a leggere anche:

1 COMMENTO

  1. Ciao, Silvia, pur essendo una mamma cresciutella e quindi non più appartenente al mondo dei piccoli, non ho resistito alla parola “pesto”. Sono genovese e per Genova il pesto è il nostro cavallo di battaglia, così come La Lanterna. Eccomi dunque qui ad aggiungere, se posso, un ingrediente da noi usato insieme ai fagiolini: la patata!
    La pasta che usiamo per il piatto tipico genovese è la bavetta (o linguine) che, oltre alle più specifiche trofie, si amalgamano perfettamente al pesto. Il matrimonio perfetto è dato da una patata tagliata a pezzi insieme ai fagiolini messi nella pentola quando bolle l’acqua. Se si usano le bavette, si possono buttare nello stesso momento: il tempo della cottura di tutti gli ingredienti è uguale. I miei bambini ne andavano pazzi… e ancora oggi! Un baciolones zeneize, Pat

LASCIA UN COMMENTO