Il mese della nutrizione infantile

0

– Post sponsorizzato – Nelle scorse settimane abbiamo toccato diversi temi relativi alla crescita, nell’abito del Lab della nutrizione e della crescita promosso da Mellin.
Abbiamo parlato di quattro momenti dello sviluppo del bambino in altrettanti post sui cambiamenti fisici e psicologici che si affrontano quando si è incinta, sull’allattamento, sullo svezzamento e sulla scoperta delle prime autonomie del bambino.
Questo percorso lo abbiamo fatto insieme ad altre tre blogger, che hanno affrontato, ognuna a suo modo gli stessi argomenti: Mammafelice, Mammaimperfetta e Periodo Fertile. E lo abbiamo fatto soprattutto insieme a chi ha letto i nostri post e ha partecipato alle video-live-chat con gli esperti, che hanno rappresentato il cuore del Lab, in cui oltre a porre domande al pediatra, allo psicologo e al ginecologo, ci si è confrontati sulle diverse esperienze.

Dalle video-chat sono stati tratti questi video, che danno l’idea del dialogo rilassato, ma costruttivo che si è svolto tra genitori ed esperti.

Questa iniziativa è solo una delle tante organizzate per questo ottobre, Mese della Nutrizione Infantile.
Sono stati organizzati in giro per l’Italia degli Open Day, ai quali possono partecipare tutti i genitori (previa iscrizione via numero verde 800 115533).
Sul sito dedicato all’iniziativa Mese della Nutrizione Infantile, c’è la possibilità di prenotare un consulto con uno degli esperti, di porre domande e di scaricare il Passaporto per la crescita, un utile “diario di viaggio” per annotare le informazioni più rilevanti sulla crescita del bambino e per condividerle con facilità col proprio pediatra. Tutto gratuitamente.

Ottobre è un mese dedicato all’informazione e alla riflessione sulla
nutrizione infantile e il tema principale di questa quinta edizione 2012 è la “crescita a 360°” del bambino nei suoi primi tre anni di vita. L’obiettivo è quello di spostare l’attenzione da una concezione semplicistica di crescita, intesa per lo più come aumento di peso e altezza, a una visione più consapevole e attenta a tutti gli aspetti che concorrono a definire lo sviluppo del bambino in senso più ampio e completo.

Prova a leggere anche:

LASCIA UN COMMENTO