I love shopping

6

Acquistare vestiti per i nostri bambini è un’attività divertente, gratificante e decisamente necessaria, dato che tutti i loro capi diventano troppo piccoli molto in fretta e si sporcano in continuazione! Cerchiamo di non farla diventare anche troppo costosa.

Vi propongo le mie opinioni, basate sull’esperienza dei miei acquisti, sulle più note e diffuse catene di negozi che vendono abbigliamento per bambini (mi limito ai negozi a diffusione nazionale, rimandando uno specifico post su Roma, dove posso segnalare piccoli negozi ed outlet)
Premetto che non mi piace acquistare per mio figlio capi firmati o di gran marca, proprio perchè i suoi vestiti passano in fretta e mi sembra un inutile spreco. Però mi piace che siano belli, fantasiosi, colorati e comodissimi, apprezzo che resistano a mille lavaggi e a poche stirature: queste sono le mie linee guida.

nota: la scelta dei negozi presentati è dettata da mere preferenze personali e dalla reale esperienza di acquisto, per questo è senz’altro limitata ed incompleta. Aiutatemi voi commentando questo post con schede simili, su altri esercizi.

PRENATAL
Inizio da qui perchè sono negozi molto diffusi in tutta Italia. Non vendono solo abbigliamento ma anche passeggini, lettini, accessori per la prima infanzia ed abbigliamento premaman.
Limitandoci all’abbigliamento, a mio giudizio, i prezzi sono piuttosto alti. La qualità è buona, ma non diversa da altri negozi. Non vi ho mai trovato capi particolarmente fantasiosi, ma senz’altro si troverà bene chi ama il classico. I capi sono belli e di ottimi materiali, ma nel complesso resto scettica: si può spendere di meno per vestiti simili.
Una nota particolare per la biancheria premaman e per i reggiseni da allattamento comodi ed a prezzi ragionevoli.
rapporto prezzo/qualità: medio-scarso.
stile dei capi: classico
fascia di prezzo: medio-alta
fascia di età: 0 mesi / 14 anni (provate a vestire un 14enne da prenatal!!)
vestibilità e taglie: un po’ scarsa, meglio mantenersi abbondanti

CHICCO
Marchio storico dell’abbigliamento, dei giocattoli prima infanzia, delle attrezzature e di qualsiasi altra cosa riguardi i bambini. Ci sono in giro diversi grandi negozi monomarca che offrono una vasta scelta di abbigliamento. A mio parere a prezzi assolutamente inadatti alla qualità dei capi. Soprattutto ho notato un particolare: probabilmente a causa della differenza delle ditte produttrici, alcuni capi sono ottimi, altri sono decisamente scadenti, eppure la fascia di prezzo è comunque alta per tutti. Quanto a fantasia non c’è un granchè: adatto a chi ama uno stile classico.
Discorso a parte per le scarpe: hanno un plantare eccellente e sono fatte bene. Magari cercatele durante i saldi e farete un buon affare, anche perchè i saldi sono piuttosto seri.
rapporto prezzo/qualità: scarso.
stile dei capi: classico.
fascia di prezzo: medio-alta, alta
fascia di età: 0 mesi / 14 anni (provate a vestire un 14enne da chicco!!)
vestibilità e taglie: regolare, ci si può attenere all’età indicata in etichetta

H & M
In assoluto il mio preferito. E’ forse l’unico posto dove un maschietto di 4 anni segue volentieri la mamma per gli acquisti ed una femminuccia di 3 sperimenta la prima esperienza di shopping compulsivo. Decine di magliette con tutti i personaggi preferiti dai bambini a prezzi eccezionali, felpe bellissime, molto colore, molta fantasia, capi di tendenza. Tutto ai migliori prezzi in circolazione. Ottima qualità dei capi: non si deformano e non si scoloriscono anche dopo anni di lavaggi. I materiale usato è sempre un ottimo cotone, spesso anche per i capi invernali, che comunque risultano caldi e confortevoli. I capi basic sono di qualità eccellente ad un prezzo irrisorio. E’ di moda, quindi accetteranno di vestirsi qui anche i preadolescenti più pretenziosi. L’abbigliamento per il bebè è fantasioso e pratico. Non trascurate gli accessori (borse, zainetti, fermagli, fasce per capelli, guanti, ecc.), i costumi da bagno e la biancheria.
rapporto prezzo/qualità: eccellente.
stile dei capi: molto fantasioso e di tendenza. Da città. Non c’è abbigliamento tecnico
fascia di prezzo: bassa
fascia di età: 0 mesi / 18 anni ed oltre (ottimo anche per mamma e papà)
vestibilità e taglie: regolare, corrispondente alle misure in etichetta.

DECATHLON
E’ un negozio di articoli ed abbigliamento sportivo ed ha ottime linee per bambini. Ci si trovano capi tecnici e specifici per lo sport o per diverse attività, che però sono utili anche in città. Si trovano anche capi di marche sportive note, ma a prezzi non diversi da altri negozi. I capi interessanti sono quelli dei marchi di produzione decathlon.
Potrete trovare completi per gli sport più diversi a prezzi incedibili. Con € 50 potrete acquistare un completo per portare un bambino piccolo sulla neve, scarpe comprese. Con € 10 si acquista una tuta da ginnastica in acetato, con € 8 una felpa tinta unita di ottima qualità. Ma potrete togliere ai vostri bambini anche diversi sfizi: un completo da calcio, una muta da sub (non la sottovalutate: serve a fare il bagno al mare anche a maggio/giugno), maschera e boccaglio, un pallone. Domenica scorsa ho pagato un paio di doposci € 12.
I giubbotti sono a dir poco eccezionali.
Anche le scarpe sono valide: c’è una scarpa prodotta apposta per i bambini (tookepar), tutta in pelle, in tantissime varianti di colore, comoda come una scarpa da ginnastica, ma con un ottimo sostegno e con un’allacciatura particolare che può essere gestita dai piccoli: ed è sempre allo stesso prezzo € 24.90.
rapporto prezzo/qualità: eccellente.
stile dei capi: sportivo, basic, tecnico, specifico per gli sport
fascia di prezzo: medio-bassa
fascia di età: 6 mesi / 18 anni ed oltre (ottimo anche per mamma e papà)
vestibilità e taglie: nella linea 6 mesi/4 anni la vestibilità è un po’ scarsa, meglio tenersi larghi con la taglia; nella linea da 5 anni in poi piuttosto regolare e corrispondente alle misure in etichetta.

OVIESSE
E’ il magazzino per tutte le occasioni e per tutte le stagioni: prezzi buoni, qualità più che dignitosa, molta scelta e per tutti i gusti, dalle camicette e maglioncini classici, alle felpe più informali, alle maglie più vezzose. Non mancano maglie e felpe con i personaggi dei cartoni (sempre a prezzi ottimi). Per le bambine la scelta è migliore che per i bambini. La linea bebè (0 / 24 mesi) merita una segnalazione: è il posto ideale dove comprare le prime tutine in abbondanza, in modo di far fronte con un buon corredo ai primi mesi di vita. Ci sono sempre capi basic in promozione.
Normalmente i capi fanno una buona riuscita. C’è un’ampia scelta di biancheria e di calze, di pigiami e, in stagione, i costumi d bagno, molto sfiziosi ed a prezzi eccellenti. Cappelli, cinte, guanti e, all’inizio dell’anno scolastico, grembiulini a partire anche da € 5.90. Insomma, quando il tempo è poco ed il budget basso, qui si va sul sicuro e, senza girare tanto, si esce sempre soddisfatti.
rapporto prezzo/qualità: eccellente.
stile dei capi: di ogni genere, dal casual al classico, dai capi basic a quelli con i personaggi dei cartoni
fascia di prezzo: medio-bassa
fascia di età: 0 mesi / 18 anni ed oltre (ottimo anche per mamma e papà) – c’è una linea apposita di abbigliamento per neonati particolarmente piccini
vestibilità e taglie: nella linea 0 mesi/2 anni la vestibilità è piuttosto abbondante: un bimbo magro troverà tutto un po’ largo; nella linea da 2 anni in poi piuttosto regolare e corrispondente alle misure in etichetta.

ORIGINAL MARINES
Si tratta di una catena di negozi in franchising presenti in moltissime città: non sono necessariamente grandi negozi. I capi sono di buona qualità, ma, a mio avviso, molto simile a quella offerta dall’Oviesse, anche se i prezzi sono più alti. Lo stile è vario e si trovano molti bei capi: colorati e fantasiosi. E’ il classico posto da prendere in considerazione durante i saldi, che sono seri e convenienti.
rapporto prezzo/qualità: medio-buono.
stile dei capi: di ogni genere, dal casual al classico
fascia di prezzo: media
fascia di età: 0 mesi / 14 anni
vestibilità e taglie: piuttosto regolare, anche se dai due anni c’è una strana numerazione che salta di due anni in due anni (2 – 4 – 6 anni, ecc.): nel dubbio meglio tenersi un po’ abbondanti.

IANA
Un altro marchio classico per il quale ci sono molti negozi monomarca in giro per l’Italia. Sostanzialmente si può ripetere lo stesso giudizio espresso per Prenatal: è simile la qualità e lo stile, sono buoni i materiali, ma i prezzi sono altini. Anche qui si può approfittare dei saldi: i prezzi scendono di quel tanto che li adegua alla qualità dei capi.
rapporto prezzo/qualità: medio-scarso.
stile dei capi: classico
fascia di prezzo: medio-alta
fascia di età: 0 mesi / 14 anni (provate a vestire un 14enne da iana!!)
vestibilità e taglie: un po’ scarsa, meglio mantenersi abbondanti

Prova a leggere anche:

6 COMMENTI

  1. Enrico, molti prodotti d’abbigliamento sono confezionati nei Paesi asiatici, ma non per questo sono sempre scadenti.
    Tieni conto, poi, che spesso viene applicato un marchio unico su prodotti confezionati in luoghi diversi, da fabbriche diverse e con materiali diversissimi. Le grandi marche, infatti, si rivolgono a centinaia di piccole fabbriche per avere un prodotto. Questo provoca, a volte, una notevole differenza tra prodotti dello stesso marchio.
    Sicuramente concordo sul fatto che Iana abbia un pessimo rapporto prezzo/qualità, ma magari si trovano capi buoni e capi meno buoni tutti con questo stesso marchio (ed ahimè tutti a prezzo alto!)

  2. I prodotti Iana vengono fatti in Cina, costano tantissimo e sono di pessima qualita’ , provate a lavarli vedrete cosa succede.

  3. Grazie della segnalazione Ale.
    Kiabi è da poco sbarcato anche a Roma ed il rapporto prezzo qualità è eccellente. Ho comprato delle magliette ed un maglioncino di cotone che hanno fatto una riuscita ottima, anche se lavati in continuazione. Un reparto di calze e biancheria per bambini con scelta infinita.
    Du Pareil ha cose molto belle, ma deve piacere il genere. Comunque i prezzi non sono bassissimi se non nei saldi. Le scarpe invece le trovo un po’ care e non particolarmente originali.
    Su e-bay ovviamente non c’è limite alle possibilità, ma è un po’ come andare al mercato: bisogna saper comprare.

  4. Io ho trovato prezzi convenienti soprattutto per le cose da piccolissimi da Kiabi, che ha negozi solo in alcune città italiane ( http://www.kiabi.com ): buona la qualità, accattivante lo stile… ha anche cose per adulti, ma quelle da piccoli sono da vedere! E ovviamente Zara, sempre a prezzi accessibili… O, volendo spendere di più c’è anche Du Pareil Au Meme (http://www.dpam.com che ha vestitini molto molto particolari e scarpette bellissime, ma la qualità e il design si pagano, sigh!). Per me Original Marines e anche Benetton sono un po’ troppo cari, e la qualità non vale i soldi spesi.
    Infine, ovviamente, lo shopping online: ebay innanzitutto, in particolare dal Regno Unito dove le cose da bambini che si trovano in un qualsiasi supermercato (per esempio Tesco, o Asda), anche le più economiche, hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo (tenendo presente che lì tutti usano l’asciugatrice, i tessuti e i colori devono essere per forza molto più resistenti dei nostri)

  5. Grazie per la segnalazione Shinobu, speravo proprio che qualcuno arricchisse il mio elenco.
    Anche io ho sentito parlare molto bene di Zara, mi hanno riferito che i vestiti da bambini calzano molto bene per tipi longilinei ed il rapporto prezzo/qualità è molto buono. Alla prima occasione proverò.

  6. Non ho mai provato H&M, che è appena arrivato anche in Giappone, andrò sicuramente alla prossima volta al centro commerciale. Io raccomanderei anche Zara, la marca spagnola. Ho comprato diversi capi sia per i miei figli che per me sotto i saldi. Hanno i vestiti sotto 1 anno cosi carini che volevo comprare per forza per qualcuno! Anche prezzi sono bassi.

LASCIA UN COMMENTO