Giocare per crescere

2

E’ possibile distinguere tra giochi educativi e giochi per intrattenere? In realtà il gioco per i bambini è il processo stesso di apprendimento: giocare imparando e imparare giocando sono due aspetti della stessa medaglia. Giochi diversi permettono di sviluppare capacità diverse, ma tutti gli aspetti del gioco sono ugualmente importanti.

Un tempo si pensava al gioco come una perdita di tempo, dono prezioso dell’infanzia. Ma ora abbiamo capito che il gioco è la linfa vitale dell’apprendimento, della scoperta, dello sviluppo a qualsiasi età. Infatti non bisognerebbe mai perdere la capacità di giocare.

Non siete convinti? Provate a guardare agli adulti che hanno avuto successo da Steve Jobs a Albert Einstein, o il vostro cantante preferito, non so quale sia la chiave del loro successo, ma sono certa che hanno continuato a giocare tutta la vita.

Quindi la prossima volta che chiedete ai vostri figli cosa hanno fatto a scuola, e loro vi risponderanno, abbiamo giocato, non pensate che hanno “solo” giocato perché in realtà hanno imparato tantissime cose.

giochi-bambini

Prova a leggere anche:

2 COMMENTI

  1. Beh gia buono che la risposta sia Giocare
    Da queste parti la risposta alla domanda cosa hai fatto oggi è spesso un laconico “niente”

    E per il resto ho una bimba che inizia a parlare appena si sveglia e smette quando si addormenta (in effetti spesso mi racconta le cose qualche giorno dopo)

LASCIA UN COMMENTO