Fisher-Price presenta primi sorrisi

0

foto-3 – Articolo sponsorizzato –

Di sonagli a casa nostra non ne sono entrati moltissimi, ma quei pochi che lo hanno fatto sono stati un bel successo. Del resto la passione del Vikingo per le etichette è iniziata proprio grazie ad un sonaglino. Era a forma di palla, aveva attaccata una lunghissima etichetta setosa, e lui continuava a carezzarla, e mentre la carezzava e ciucciava il pollice riusciva finalmente a calmarsi per qualche minuto. Poi magari ricominciava ad agitarla vorticosamente per far suonare il campanellino che aveva dentro, ma prima o poi tornava all’etichetta, e noi tornavamo a respirare.

So che la passione per le etichette non è unica, ed è pieno di bambini che ne subiscono il fascino, ma lui l’ha sollevata ad una vera e propria arte, e se l’è portata dietro per un bel po’, al punto che ancora adesso ha una riserva nascosta di etichette “speciali” conservate gelosamente in qualche cassetto della sua camera.
Ricordo ancora quando un giorno piovoso di qualche anno fa ci siamo accorti improvvisamente del silenzio innaturale che ci circondava. Cosa era successo? Dove era finito il piccolo Vikingo?
Dopo un bel cercare lo abbiamo trovato seduto comodamente sotto lo stendino dove aveva gattonato (aveva meno di 1 anno), con un pollice in bocca e una mano in alto a carezzare le etichette degli abiti stesi ad asciugare.

Capite quindi l’emozione nel vedere il sonaglio che la Fisher-Price ha deciso di regalare a 15000 bambini nati nel 2013 per la sua iniziativa primi sorrisi: un leoncino coronato da splendide etichette!
Entrambi i figli sono un po’ troppo grandi per goderne, ma se siete neogenitori andate sul sito www.primi-sorrisi.it per registrarvi e ricevere il sonaglino in regalo.

Sul sito della Fisher-Price troverete inoltre molti consigli utili sulle attività da proporre in base all’età e allo sviluppo del bambino, anche perché i giochi Fisher-Price sono elaborati all’interno del “Play Laboratory” un laboratorio di gioco in cui designer, ingegneri, genitori insegnanti e non ultimi gli stessi bambini collaborano per dare suggerimenti e testare nuovi giocattoli. Per maggiori informazioni consultate il sito: www.fisher-price.com/it_IT oppure la pagina facebook: www.facebook.com/FisherPriceItalia

Prova a leggere anche:

LASCIA UN COMMENTO