La festa dei nonni: un pensiero e un concorso!

3

– post sponsorizzato –

Il 2 ottobre è la festa dei nonni.
Come la festa del papà, la festa della mamma (e mi verrebbe da aggiungere anche S. Valentino) qualche anno fa è stata “inventata” la festa dei nonni.
Il primo anno in cui il Piccolo Jedi andava all’asilo, per la precisione alla pre-materna, il primo lavoretto fu proprio una manina di carta per i nonni. Era solo il secondo anno di esistenza della festa dei nonni, istituita in Italia nel 2005 (ma scopro che negli Stati Uniti esiste dal 1978).

State pensando che non avete gran simpatia per queste “feste del/della/dei”? Non ditelo a me: non sono entusiasta neanche della festa della mamma, che ha una ben solida tradizione e, oltretutto, mi conviene!

Però ce lo vogliamo ricordare che questo Paese si regge sui nonni?! I nonni colmano le lacune del welfare, i nonni danno una mano all’economia familiare, i nonni si caricano di tante incombenze, i nonni inventano un rapporto speciale con i bambini.
Quante volte su genitoricrescono abbiamo parlato di nonni! I nonni quotidiani, i nonni part-time, anche i nonni antagonisti e, per ultima, la splendida testimonianza di Marilde sulla sua nuova vita di nonna.
Perchè i nonni sono attivi e presenti in tantissime famiglie, sono parte essenziale della vita dei nipoti e sono per loro figure di riferimento.
Allora fermiamoci un giorno a riflettere su tutto questo e troviamo l’occasione per ringraziare i nostri genitori ora nonni. E insegniamo anche ai nostri bambini a non dare tutto per scontato: anche i nonni hanno bisogno di sentirsi dire grazie ogni tanto.

Un pensierino ai nonni, il 2 ottobre, sarebbe proprio carino offrirlo! Una piccola cosa, viva e allegra. Una pianta! Una pianta verde, una pianta fiorita, una pianta aromatica, una pianta grassa.
A me piace regalare piante, è un gesto che mi mette una grande allegria. Mi piace anche comprare piantine da poco e realizzare piccole composizioni in casa, magari con un cestino o con una scatola che contenga più vasetti.

Il Flowercouncil, L’Ufficio dei Fiori Olandese, ha voluto puntare su questo abbinamento: fiori e piante per la festa dei nonni.
Prima di tutto con il concorso/sondaggio “Un nonno vale un tesoro!” al quale potete rispondere su www.festadeinonni.it, per vincere tante piante e un fantastico week end per la famiglia.
E poi con una piccola, semplice idea molto carina: molti fioristi e garden center (li trovate elencati qui) offriranno delle bandierine da personalizzare con disegni e decorazioni, per rendere speciale e unica la pianta da regalare ai nonni.

Ehi, non dimenticate che anche i nonni maschi saranno felici di ricevere una pianta o un fiore!

Aggiornamento:
Qualche dato estrapolato dal sondaggio del Flowercouncil
– l’80% degli italiani dichiara che i nonni sono molto presenti e influenti nella propria vita
– il 73,2% svolge con i nonni attività di gioco a contatto con la natura, il verde e gli animali
Questa è un’infografica realizzata sulla base dei dati più significativi

Prova a leggere anche:

3 COMMENTI

  1. Festa dei nonni?!?! Si mi piacerebbe festeggiare, se ci fosse un rapporto di stima, di fiducia, se fossero davvero utili… Mia mamma lavora ancora, niente aiuto, mio padre e’ presente a modo suo, mia suocera dice alla mia piccolina di quattro anni che esiste il diavolo con un pentolone dove butta i bambini che poi urlano e mio suocero non mi vuole in casa sua da due anni… Mi dite chi dovrei festeggiare????? Certo conosco amiche che hanno ben altra fortuna, hanno genitori e suoceri disponibili, presenti e gentili. Purtroppo non è il mio caso!

  2. OT Il consiglio dei Fiori olandese è una cosa favolosa, a prescindere dalle ricorrenze e dalle carinerie che ci abbinano. In Italia sarebbe impossibile: produttori, importatori, tutto il settore e l’ indotto che finanzia un ufficio che sta lì apposta a fare la promozione dei fiori olandesi per fargliene vendere ancora di più. Da noi sarebbe umanamente impossibile
    a) metterli tutti d’ accordo
    2) fargli cacciare i soldi
    3 farglieli riguadagnare.
    Che bello che vivo in olanda e che bello che mi hai ricordato la settimana prossima di spedire qualcosa a Santisuoceri.

LASCIA UN COMMENTO