Tema del mese: femminile, maschile, altro

4

Cosa definisce il genere di appartenenza di una persona? Si nasce maschi o femmine, ma si può anche nascere altro? O si può diventare altro?

femminile-maschile-altro

Questo mese abbiamo deciso di affrontare di petto un tema tanto difficile quanto necessario, quello del genere. Vogliamo parlare di cosa significa per noi genitori riflettere su queste tematiche, quando il dibattito pubblico raggiunge livelli che fino a una manciata di anni fa sembravano impossibili. I toni utilizzati appaiono grotteschi, ci si basa su ideologie più che su evidenze scientifiche, ed è partita una caccia alle streghe di proporzioni inaudite, lasciandoci spesso nello sconforto.

Qualcuno parla di Teoria del gender, qualcuno dice che è totalmente inventata. Ma dove sta il vero? Cosa dice la scienza in merito? E la morale, comune o personale, ha spazio in argomenti del genere? Cosa pensiamo noi genitori, alle prese con i nostri figli ogni giorno?
E poi: è davvero un tema di tale urgenza o l’enfasi che si pone nell’affrontare questi temi è un modo ulteriore per indirizzare il dibattito da una parte o dall’altra?

Nessuno di noi può credere veramente che il fatto di permettere ad un bambino di giocare alle principesse o di permettere ad una bambina di giocare ai cowboy possa condizionare la loro identità di genere. E allora cosa ci spaventa veramente? Vogliamo occuparci di tutto quello che riguarda l’identità di genere, passando per la morale, l’educazione scolastica, la responsabilità della società nel suo insieme, la modifica e l’evoluzione dei ruoli sociali. Perché alla fine credo profondamente che tutti abbiamo a cuore solo ed esclusivamente il bene dei nostri figli.

Non sarà un mese semplice, probabilmente ci saranno molte discussioni, ce lo auguriamo come sempre. A patto che il dibattito sia costruttivo per tutti, noi non ci tireremo indietro.

Se hai un blog e vuoi dire la tua puoi farlo partecipando al blogstorming.

Prova a leggere anche:

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO