Sviluppo e comportamento

Sviluppo e comportamento

Le evoluzioni, i cambiamenti, la crescita nella relazione tra genitori e figli

Sei tecniche per risolvere i conflitti senza punizioni

Se siete nel vortice dei conflitti, sia che si tratti del vostro duenne o di vostro figlio adolescente, sappiate che esiste una via di...

Il bambino oppositivo

Il sorriso di Boy-Two è probabilmente la sua caratteristica che più colpisce chiunque lo incontri. Pare la classica affermazione da coredemamma, ma mi capita spesso di ricevere commenti anche casuali da persone mai viste prima che lo vedono ad esempio nuotare in piscina e mi fanno notare gli occhi ricci, le fossette, davvero emana luce propria.

Cambiare asilo

- Mamma sono stato invitato alla festa di Stella! Pollicino mi viene incontro saltellando di gioia e mi mostra un bigliettino di invito ad...

Stress e resilienza

La reazione del nostro corpo ad una situazione di difficoltà o pericolo è funzionale e ci predispone sia fisicamente che mentalmente ad affrontare la...

Diversi o uguali?

Una conversazione avvenuta recentemente con il mio quattrenne mi ha strappato un sorriso e mi ha fatto riflettere sul bisogno di appartenenza e...

Lo sport di squadra, una grande occasione

Il Piccolo Jedi è stato "miracolato" dallo sport di squadra. Prima competitivo fino allo stress, con enormi difficoltà a gestire la frustrazione, pronto alla...

Chi vuole fare i compiti a casa?

Quando è successo che i compiti a casa dei figli diventassero un affare di famiglia? Devo essermi persa qualcosa tra la mia infanzia e quella di mio figlio. Mi ricordo anche io di essere stata aiutata in qualche compito: magari una ricerca o qualche operazione di matematica (per me) più complicata. Ma non ricordo di aver avuto la necessità di qualcuno col fiato sul collo per fare questi benedetti compiti!

La pipì a letto

Pipì a letto
Siete tra quelli con il figlio "grande" che ancora fa la pipì a letto, e vi state chiedendo cosa c'è che non va? Siete in buona compagnia. Circa il 25% dei bambini di 5 anni continua a bagnare il letto la notte, così come il 10% dei bambini di 7 anni, e persino in periodo adolescenziale c'è un 1-2% di ragazzi che ha incidenti notturni. Nei maschi è più comune che nelle femmine.

10 modi più uno. Far camminare i bambini

Settecento metri. Solo 700 metri ci separano dall'asilo, eppure da quando ho deciso che non era più il caso di scomodare il passeggino,...

I due (o più) volti dei bambini

Domani non dovrebbe esistere..." Così, il 6 gennaio sera, il Piccolo Jedi accoglie l'idea di tornare a scuola l'indomani. Eh, come darti torto, piccolo mio... domani non dovrebbe esistere, sono d'accordo e so come ti senti: la fine delle vacanze l'ho sempre vissuta come una tremenda ingiustizia. Rimettersi il grembiule e tornare a scuola, è un po' come rientrare in un ruolo. Ritrovare gli equilibri per affrontare il mondo là fuori.