La catapulta: il giocattolo fai-da-te ideale!

2

In casa le chiamiamo affettuosamente B.I. . Le “Boiate Improvvisate” sono quelle idee così semplici da poter essere chiamate in causa in qualsiasi momento. Perfette per distrarre il nano quando si deve fare una telefonata di lavoro o se si rischia di bruciare il ragù, ideali per permettervi di finire l’ultima puntata di The Good Wife in pace o, tristemente, per affrontare l’invadente montagna di panni da stirare.

Le caratteristiche di una buona B.I. sono la velocità di preparazione, il costo pari a zero e una certa aria di sfida nei confronti delle tradizionali imposizioni genitoriali.

Prendiamo ad esempio il giocattolo fai-da-te di oggi: si realizza in pochi minuti, coinvolge solo un rotolo di carta pronto per la differenziata e vìola una delle frasi più ripetute a casa nostra, ovvero “non lanciare i giocattoli!”

Perché, in effetti, è inevitabile lanciare palline di carta, di stagnola, tappi di pennarelli, omini del Lego e, fondamentalmente, qualunque oggetto a portata di mano se si ha a disposizione …

giocattoli-fai-da-te-catapulta

L’occorrente, lo confermo, è banale: un rotolo di carta da cucina, sostituibile in realtà con uno spessore qualsiasi, dal giornale arrotolato a una lattina (in casi estremi di disorganizzazione come supporto è stata utilizzata una scarpa…). Obbligatori sono invece un elastico e un cucchiaino.

catapulta-giocattolo-fai-da-te-quando-fuori-piove

catapulta-riciclare-cartone-quando-fuori-piove

Nell’anello si infila il cucchiaino e la catapulta è pronta!

giocattolo-fai-da-te-quando-fuori-piove

Con questo facile giochino mi sono assicurata il mio quarto d’ora di tregua. Ora sono decisamente più serena e rilassata: l’umore ideale per iniziare a raccogliere dal pavimento… palline di carta, di stagnola, tappi di pennarelli, omini del Lego e, fondamentalmente, qualunque oggetto fosse a portata di mano!

– di Giada Quandofuoripiove

Prova a leggere anche:

CONDIVIDI
Articolo precedenteScelte economiche e famiglia
Articolo successivoProfumatori d’ambiente
Dopo anni di scavi in giro per l'Italia come aspirante archeologa, ho deciso di prendere in mano una passione e trasformarla in lavoro, e ho iniziato la mia carriera come photo editor per una casa editrice. Con l'arrivo di mio figlio ho cancellato il concetto di tempo libero dal vocabolario e, quando ero ormai prossima a gesti estremi, mio marito ha rispolverato la Canon e mi ha messo davanti a una tastiera con un solo comando "fai qualcosa, una cosa qualunque!" L'ho preso alla lettera e ho aperto www.quandofuoripiove.com

2 COMMENTI

  1. Si ma The good Wife lo fanno in seconda serata, a che ora la mandi a letto ‘sta creatura? 😉

    Scherzi a parte, geniale soluzione… da stasera si prova. Ma il pavimento regge, si? Perchè i miei sarebbero capaci di forarlo ad ogni lancio di catapulta…

    • Tutto registrato e visto a singhiozzi! Che in seconda serata sovente toccano i documentari del marito… Prova!! Non credo che il pavimento ceda ma alla fine della meritata pausa cederete voi, perché ai nani viene voglia di lanciare di tutto, e “il tutto” vi aspetterà pazientemente per essere raccolto!

LASCIA UN COMMENTO