Buonanotte Giraffa (e tutte le altre)

9

Stavo riflettendo su quali libri recensire questo mese, quando mio figlio mi ha chiesto “dai mamma, stasera leggiamo quello della giraffa?” Ci ho messo un po’ a capire a quale libro si riferisse, perché è parecchio che non lo leggiamo. Appena ho iniziato a leggerlo però mi sono stupita del fatto che non mi sia venuto in mente prima. Tutti i libri che narrano le storie di Grossman sono bellissime, e questa in particolare Buonanotte giraffa! ci è piaciuta subito moltissimo.

Il papà di Ruti fa il bagnetto alla figlia, e tutto va bene finché la tira fuori dall’acqua e la avvolge nell’asciugamano. A quel punto si chiede chi è nascosto in quel pacchetto, forse una giraffa? Per saperlo inizia a scoprire un pezzo alla volta, le ginocchia, gli zoccoli, e piano piano scopre che è un bambina pronta ad infilarsi nel pigiama.
E’ una storia molto semplice, e con molta poca azione, ma tantissimo affetto.
Quello che mi piace di più di questa storia non è solo il fatto che il protagonista sia un papà che si prende cura della figlia, ma anche e soprattutto il fatto che questo papà non è idealizzato. Nel racconto si percepisce che questo non è un momento straordinario, anzi, è talmente ordinario da essere ritualizzato in un gioco tra padre e figlia che rimane sempre divertente.
Ed è proprio la naturalezza di questo gesto di cura che ne segna la non straordinarietà.
Quando arriveremo a vivere la partecipazione paterna alla cura dei figli come assolutamente naturale, avremmo veramente fatto un passo avanti.

Questa è una lista dei libri di David Grossman che primeggiano nella mensola dei favoriti dal Vikingo e Pollicino:
Buonanotte giraffa!
Un milione di anni fa
Le avventure di Itamar
Ruti vuole dormire
(utilizzando questi link per acquistare uno dei libri di Grossman aiuterai questo sito a crescere)

Prova a leggere anche:

9 COMMENTI

  1. Corro a cercarlo in biblioteca!
    Certo che fa strano pensare sia lo stesso di Vedi alla voce: amore,
    È stato uno dei libri che ho trovato più impegnativi letti negli ultimi anni!

  2. Avevo segnato il titolo di questo libro dopo aver letto la recensione, mi aveva proprio attirato…è arrivato a casa 3 giorni fa e l’abbiamo letto già tantissime volte, ormai é diventato il rituale prima della nanna pomeridiana e notturna di Gabriele (2 anni e 4 mesi). Lo adora! Il racconto é breve, semplice e i disegni belli colorati 🙂 Assolutamente consigliato!

  3. Bellissimo questo libro e tutti quelli per bambini di Grossman(quelli per grandi mi han detto che son belli ma troppo difficili per me)ai miei bimbi e’ piaciuto un sacco(3 e 5 anni)

  4. ma e’ lo stesso Grossmann di Qualcuno con cui correre? No perche’ se e’ lui, qui non hanno tradotto nessuno dei libri per bambini (ho visto dal link ce ne son diversi), solo le novelle, ma pensa…

    • è sempre difficile dare un’età, perché dipende moltissimo dal bambino, però direi che dai 4 anni in su va bene. Per il mio piccolino che ha 3 anni è un pochino presto però i miei bimbi sono anche bilingue quindi magari hanno uno sviluppo del linguaggio un po’ più lento. Sicuramente il grande che ora ha 6 anni lo adora. Calcola che il testo non è molto lungo. Che età ha tuo/a figlio/a?

LASCIA UN COMMENTO