(Anche) la maestra impara

2

Chi insegna ai bambini, impara da loro ogni giorno. Per questo insegnare è un lavoro bellissimo e pieno di vita.

foto di BES Photo utilizzata con licenza Creative Commons
foto di BES Photo utilizzata con licenza Creative Commons
Elisa insegna alla scuola primaria e, come tutti sanno e come è ovvio, il lavoro delle maestre e dei maestri è proprio insegnare. Quello su cui non tutti riflettono è che le maestre e i maestri imparano tantissimo, da ognuno dei loro bambini. Ecco, Elisa ci ricorda proprio questo: che si impara giorno per giorno e che si impara soprattutto a cambiare

Ogni mattina la maestra impara dai problemi di apprendimento di Pietro la necessità di semplificare, dispensare, modificare.

Dalle domande di Sofia un approfondimento che avrebbe dovuto prevedere, ma insieme tutto si può scoprire.

Dalla noia di Matteo l’urgenza di stupire, cambiare, sorprendere.

Dagli occhi di Anna la soddisfazione che dà vederla vincere una sfida di cui non voleva sentir parlare.

Dall’insistenza di Andrea l’importanza di ascoltare.

Dai racconti di Amal il piacere di poterlo fare.

Dall’insicurezza di Francesco il valore di un ambiente sereno che sappia accogliere e accompagnare.

Dall’inaspettata caduta di Martina la delusione di poter sbagliare.

Dall’esempio di Daniele: l’errore non si può eliminare, osserviamo il coraggio di riprovare.

Dal moto continuo di Giovanni la necessità di individuare un tempo per correre, saltare e potersi sfogare.

Dalla disponibilità della mamma di Marco l’importanza di collaborare.

Dall’incontenibile energia di Davide il brivido che dà la sfida di saperla incanalare.

Dall’amicizia di Alessio e Nicola, quante barriere si possono superare.

Dalle aspettative della mamma di Giulia, non è sempre facile condividere ed accettare.

Dal coraggio di Liev di alzare la mano e partecipare, l’importanza di coinvolgere e saper aspettare.

Dai risultati di Alice, insieme ai compagni è più facile imparare.

Ogni giorno la maestra a scuola impara questo, e tanto altro ancora.

Soprattutto la maestra impara che ogni bambino è diverso per capacità, sensibilità, carattere, provenienza.
È per raggiungerlo che bisogna continuare a ricercare, studiare, sperimentare, provare a cambiare.

– Maestra Elisa –

Prova a leggere anche:

2 COMMENTI

  1. GRAZIE per avermi ricordato che la MAESTRA DEVE CONTINUARE AD IMPARARE! la scuola ha bisogno di maestri come te, continua a credere in quello che fai, avrai sicuramente il sostegno anche da chi ti guarda da Lassù!

LASCIA UN COMMENTO