8 post per la sicurezza dei bambini anche l’estate

0

L’estate è quel periodo dell’anno in cui si cerca di rilassarsi, si cambiano routine e ambienti, e troppo spesso si allenta la corda per quanto riguarda la sicurezza. E’ così che magari si fa un breve viaggio in macchina senza cinture di sicurezza, o senza seggiolino, o si è ospiti in una casa non a prova di bambino e ci si dimentica di controllare che non metta in bocca cose pericolose. E poi c’è la fiera del paese, o la folla all’aeroporto che il pargolo decide di esplorare per conto suo. Ecco perché abbiamo raccolto qui 8 post per pensare alla sicurezza dei nostri figli anche in vacanza.

Foto ©mark_irvine utilizzata con licenza  Flickr Creative Commons
Foto ©mark_irvine utilizzata con licenza Flickr Creative Commons

Bambini in fuga

Bambini che spariscono nella folla, in spiaggia o una fiera o un mercatino all’aperto, o peggio ancora durante un viaggio all’estero. Bastano pochi secondi per perderli di vista, e voila. Ecco alcune idee per tenere sotto controllo i bambini anche l’estate:
Bambini in fuga

Come riconoscere un bambino che affoga

annegamentoUn bambino che affoga non sembra un bambino che affoga, infatti spesso gli incidenti avvengono sotto gli occhi dei genitori che non si rendono conto della gravità della situazione. In questo post impariamo a riconoscere i segnali per sapere quando intervenire:
Come riconoscere un bambino che affoga

Se lo ami legalo: la sicurezza in auto

La prima causa di morte per bambini al di sotto dei 4 anni è l’incidente in auto nel caso in cui il bambino non utilizza sistemi appositi di sicurezza. Se lo ami legalo è un’iniziativa nata nel 2010, da un’idea di alcuni blog. Aiutaci a diffondere la consapevolezza che una cintura salva la vita (e non c’è capriccio che tenga):
www.seloamilegalo.it

E se tuo figlio non vuole la cintura? Ecco alcuni consigli pratici per convincerlo con le buone, oppure con le buone 😉
Mio figlio non vuole la cintura

Bambini dimenticati in auto

foto credit by  Little Debbie Nelle ultime estati alcuni bambini sono morti per un colpo di calore dopo essere stati dimenticati in auto. Siamo proprio sicuri che la stessa cosa non possa capitare anche a noi? Ecco alcuni accorgimenti molto utili per aiutarci a ricordare:
Bambini dimenticati in auto

Una casa sicura anche in vacanza

i bambini e le ustioni Magari a casa abbiamo tutto sotto controllo, forno e fornelli a prova di bambino, tavoli e sedie a norma di sicurezza. Ma la casa in cui siamo in vacanza potrebbe non essere ugualmente sicura:

Il casco ci protegge

Il casco in biciL’estate si usa di più la bicicletta, magari è il momento in cui si impara a pedalare, o forse i bambini vengono portati da un adulto sul seggiolino della propria bici. Una buona protezione per la testa è importante e può salvarci la vita o anche semplicemente un trauma cranico evitabile. Ma è obbligatorio per legge?
Il casco in bici

Prova a leggere anche:

LASCIA UN COMMENTO